Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operazione antidroga della Questura di Treviso a Marcon

MARIJUANA ED EROINA NASCOSTA FRA VINO E SALAMI

In manette un albanese ed un agricoltore


TREVISO - Importante operazione antidroga della Questura di Treviso coordonata dal dirigente Claudio Di Paola: il bilancio è il sequestro di 20 chili di marjiuana e mezzo chilo di eroina: lo stupefacente era nascosto nel frigorifero della cantina di un agricoltore di Marcon, tra bottiglie di vino e salami, ed era destinato allo spaccio nelle zone di Roncade, Casale e Silea. Il grossista era un albanese di 34 anni. Pedinando l'albanese la polizia ha fatto poi irruzione nell'abitazione dell'agricoltore: la droga ha un valore di circa 90.000 euro. Per l'agricoltore e l'albanese sono scattate le manette per violazione della legge sulla detenzione di sostanze stupefacenti. Entrambi sono rinchiusi nel carcere di Venezia. Sequestrati anche due fucili da caccia ed uno ad aria compressa, trovati nella casa dell'agricoltore, regolarmente detenuti dal padre dell'indagato.