Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operazione antidroga della Questura di Treviso a Marcon

MARIJUANA ED EROINA NASCOSTA FRA VINO E SALAMI

In manette un albanese ed un agricoltore


TREVISO - Importante operazione antidroga della Questura di Treviso coordonata dal dirigente Claudio Di Paola: il bilancio è il sequestro di 20 chili di marjiuana e mezzo chilo di eroina: lo stupefacente era nascosto nel frigorifero della cantina di un agricoltore di Marcon, tra bottiglie di vino e salami, ed era destinato allo spaccio nelle zone di Roncade, Casale e Silea. Il grossista era un albanese di 34 anni. Pedinando l'albanese la polizia ha fatto poi irruzione nell'abitazione dell'agricoltore: la droga ha un valore di circa 90.000 euro. Per l'agricoltore e l'albanese sono scattate le manette per violazione della legge sulla detenzione di sostanze stupefacenti. Entrambi sono rinchiusi nel carcere di Venezia. Sequestrati anche due fucili da caccia ed uno ad aria compressa, trovati nella casa dell'agricoltore, regolarmente detenuti dal padre dell'indagato.