Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Corteo con bandiere, slogan e canti fino in piazzale Burchiellati

L'ONDA ARCOBALENO INVADE TREVISO

E' il giorno del Pride: sfilata con oltre 5mila persone


TREVISO - L'onda arcobaleno invade la città. E' il giorno della sfilata finale del Treviso Pride, la manifestazione per i diritti di gay, lesbiche e transessuali, che per la prima volta si svolge nel capoluogo della Marca. Stimate oltre 5mila persone, da tutta Italia: il corteo, in partenza verso le 16, dalla zona della stazione ferroviaria, attraverserà piazza della Vittoria e piazza Pio X, per poi costeggiare le Mura lungo la circonvallazione interna fino in piazzale Burchiellati. Qui è stato posizionato il palco e si terranno alcune esibizioni musicali: l'arrivo del grosso dei partecipanti è previsto intorno alle 18. La festa poi continuerà fino a notte in zona Fonderia. Tante le bandiere con i colori dell'iride, comprese le rivisitazioni in chiave arcobaleno del vessillo di San Marco, i costumi sgargianti, e gli slogan inneggianti all'uguaglianza e contro le disriminazioni e l'omofobia. Parecchi, ad esempio, quelli che richiamavano la recente strage commessa in un locale gay ad Orlando, negli Stati Uniti. Presenti anche rappresentanti delle associazioni e delle istituzioni locali: tra gli altri gli assessori Luciano Franchin, Anna Caterina Cabino e Liana Manfio, e i consiglieri comunali di maggioranza Michela Nieri, Antonella Tocchetto e Said Chaibi.
I primi gruppetti passeggiavano in centro già dalla tarda mattinata, mentre gli agenti della Polizia locale erano impegnati a far rimuovere diverse auto parcheggiate lungo il percorso, nonostante i divieti di sosta. La sfilata, come più volte ribadito dal comitato promotore, rappresenta il momento conclusivo, certamente il più spettacolare, del fitto calendario di eventi e momenti di approfondimento sulla condizione e le politiche lgbt, avviato nei mesi scorsi. Proprio per questo gli organizzatori hanno cercato di evitare qualsiasi possibile eccesso e polemica, modificando anche l'iniziale intenzione di transitare per piazza Duomo, davanti al vescovado, passaggio che aveva generato i malumori degli ambienti cattolici cittadini.