Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Amministrative 2016 - Unico comune trevigiano al ballottaggio

MARIA SCARDELLATO E LA LEGA CONQUISTANO ODERZO

Per la candidata del Carroccio il 68%, Laura Damo al 32%


ODERZO - Maria Scardellato è il nuovo sindaco di Oderzo. Nel ballottaggio, la candidata della Lega Nord (oltre che di una civica a suo nome) raccoglie il 67,99% dei voti, pari a 5.423 consensi, mentre la sua rivale Lauda Damo, portacolori delle civiche Oderzo sicura e Cittadini uniti, si ferma al 32,01%, ovvero 2.553 suffragi in termini assoluti. La Lega torna così a governare nel capoluogo opitergino dopo dieci anni, conquistando tutte e sette i municipi rinnovati in questa tornata di elezioni amministrative. Nel primo turno, il 5 giugno, Scardellato aveva ottenuto il 41,17%, a fronte del 22,02 della sfidante.
Oderzo (al voto dopo le dimissioni del sindaco Pietro Dalla Libera, eletto in consiglio regionale) è l'unico comune della Marca dove, per decidere la guida dell'amministrazione è stato necessario il secondo turno: negli altri due centri trevigiani sopra i 15mila abitanti (Montebelluna e Villorba) il primo cittadino era stato eletto già due settimane fa.
Ancora in calo l'affluenza: ha votato meno della metà, il 49,42%, degli elettori. Al primo turno si era recato ai seggi il 61,91% degli aventi diritto.