Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dai segreti della biblioteca al cibo, all'esperienza dei residenti inglesi

CURIOSANDO PER TREVISO INSIEME AGLI STUDENTI DEL PIO X

I ragazzi delle 3. medie creano un e-book sulla cittÓ


TREVISO - Hanno "curiosato" tra arte, storia e tradizioni di Treviso. Ed ora ne hanno ricavato singolare guida on line, per appassionare altri curiosi alla loro città. "Curiosando per Treviso" è il titolo di un progetto realizzato dalle classi terze della scuola media del Collegio Pio X, durante l'anno scolastico da poco concluso. Per alcuni mesi i ragazzi hanno lavorato alla scoperta, o alla riscoperta, del capoluogo della Marca: hanno approfondito vari aspetti dall'evoluzione urbanistica ai segreti dei manoscritti della biblioteca comunale, dal nuovo museo Bailo alla storia della musica, alle tradizioni gastronomiche di ieri e di oggi, in collaborazione con alcuni ristoratori, fino all'incontro con alcuni residenti di origine anglossassone, per capire il loro modo di vedere e vivere la città.
Tutti i materiali raccolti e ordinati sono stati ordinati in un e-book, scaricabile dal sito dell'istituto scolastico, consultabile da smartphone e tablet ed ora pubblicato anche sul portale del Comune.  Nelle 271 pagine, grande la quantità di informazioni messe a disposizione, particolarmente curato il materiale fotografico. "Il progetto didattico - spiegano i responsabili - come obiettivo portare i giovani a vedere e a conoscere il loro ambiente. Il risultato è stato uno strumento di conoscenza per tutti".