Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dai segreti della biblioteca al cibo, all'esperienza dei residenti inglesi

CURIOSANDO PER TREVISO INSIEME AGLI STUDENTI DEL PIO X

I ragazzi delle 3. medie creano un e-book sulla città


TREVISO - Hanno "curiosato" tra arte, storia e tradizioni di Treviso. Ed ora ne hanno ricavato singolare guida on line, per appassionare altri curiosi alla loro città. "Curiosando per Treviso" è il titolo di un progetto realizzato dalle classi terze della scuola media del Collegio Pio X, durante l'anno scolastico da poco concluso. Per alcuni mesi i ragazzi hanno lavorato alla scoperta, o alla riscoperta, del capoluogo della Marca: hanno approfondito vari aspetti dall'evoluzione urbanistica ai segreti dei manoscritti della biblioteca comunale, dal nuovo museo Bailo alla storia della musica, alle tradizioni gastronomiche di ieri e di oggi, in collaborazione con alcuni ristoratori, fino all'incontro con alcuni residenti di origine anglossassone, per capire il loro modo di vedere e vivere la città.
Tutti i materiali raccolti e ordinati sono stati ordinati in un e-book, scaricabile dal sito dell'istituto scolastico, consultabile da smartphone e tablet ed ora pubblicato anche sul portale del Comune.  Nelle 271 pagine, grande la quantità di informazioni messe a disposizione, particolarmente curato il materiale fotografico. "Il progetto didattico - spiegano i responsabili - come obiettivo portare i giovani a vedere e a conoscere il loro ambiente. Il risultato è stato uno strumento di conoscenza per tutti".