Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Veneto Banca, sempre più vicina l'acquisizione di Atlante

A 24 ORE DAL TERMINE, SOTTOSCRITTO L'1% DELL'AUMENTO DI CAPITALE

Mercoledì scade l'offerta in opzione agli attuali soci


MONTEBELLUNA - Ad un giorno dalla conclusione dell'offerta in opzione ai soci, l'aumento di capitale di Veneto Banca rimane ancora al palo. Il 22 giugno, infatti, termina la proposta agli attuali azionisti, a cui si aggiungeranno due ulteriori giorni riservati ai cosiddetti investitori istituzionali: fondi e società specializzate. Finora, tuttavia, sarebbe giunte prenotazioni per sottoscrivere non più dell'uno per cento del'ammontare totale della ricapitalizzione, vale a dire circa 10 milioni di euro su un miliardo complessivo. E' quanto emerge da fonti vicine all'operazione. E poichè anche le speranze di partecipazione degli operatori istituzioni sono ridotte al minimo, visto l'esito del tutto negativo dei sondaggi già effettuati nelle precedenti settimane, gli addetti ai lavori danno ormai per scontato un massiccio intervento di Atlante. Bissando lo scenario già avvenuto per Popolare di Vicenza, il fondo salvabanche, dunque, con ogni probabilità acquisirà una quota intorno al 99% del capitale della banca, ad un prezzo di 10 centesimi per azioni, sancendo il definitivo azzeramento dei quasi 88mila vecchi azionisti.