Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

PunterÓ su medicina estetica e chirurgia plastica di eccellenza

GRAZIANA PAPES LANCIA IL SUO NUOVO POLIAMBULATORIO

L'imprenditrice della sanitÓ apre un centro a Pieve di Soligo


PIEVE DI SOLIGO - A volte le strade personali e professionali si dividono. E’ un fatto della vita, qualche volta inevitabile ma non sempre negativo. Non lo è affatto quando dalla vecchia strada si prendono 34 anni di esperienza e di alta L'imprenditrice Graziana Papesspecializzazione e li si investono in una nuova avventura all’insegna dell’eccellenza e della professionalità. Questo è, infatti, il nuovo futuro di Graziana Papas e del suo “Centro di Medicina Srl”, che ha da poco aperto i battenti in via Vittorio Veneto a Pieve di Soligo. Un centro dedicato al benessere psicofisico, alla medicina estetica e alla chirurgia plastica. Settori nei quali Graziana Papes vanta una vastissima esperienza, maturata in oltre tre decenni a capo del primo dei Centri di Medicina che lei stessa ha fondato nel 1982. Un impero nel settore delle cure mediche, nel quale grazie alla sua intuizione sono entrati a far parte anche la medicina estetica e la chirurgia plastica, trattamenti che rientrano in un’estensione del concetto di salute perché sempre molte più persone oggi vogliono sentirsi bene nel proprio corpo e nella propria pelle. Proprio lei, nel 1986 ha realizzato la prima sala operatoria per la chirurgia plastica in provincia di Treviso. Prima di allora per quel tipo di interventi era necessario rivolgersi a Padova, Milano o Roma. Un centro che è sempre stato all’avanguardia il suo. Nel 1984 fu tra i primi a rendere disponibili i “filler”, con un medico specialista che arrivava da Ferrara per seguire le pazienti trevigiane. Mentre dal Sud Italia, dalla Croazia e dalla Germania arrivavano pazienti per essere sottoposti a trattamenti contro l’irsutismo e l’ipertricosi, accessibili solo nel suo centro. Una capacità di intuire le esigenze dei pazienti e trovare le La sede del nuovo centrosoluzioni più innovative che è diventata professionalità ai massimi livelli e che oggi trova la sua perfetta declinazione nel “Graziana Papes - Centro di medicina Srl” di Pieve di Soligo, nel quale la medicina estetica continua e si rinnova. Con un primo fondamentale obiettivo: creare con il paziente un rapporto esclusivo, concentrarsi sulle sue esigenze e ideare per lui un programma di cura con i migliori e più innovativi trattamenti. “La mia filosofia è fare il meglio e farlo tempestivamente, altrimenti lascio il passo agli altri” spiega Graziana Papes che ha voluto solo tecnologie medicali d’avanguardia per offrire al paziente tutte le opportunità terapeutiche più innovative. Nel centro lavora un’equipe e composta da professionisti quali medici estetici, chirurghi plastici, dermatologi e dietologi per garantire un approccio multidisciplinare, individuando soluzioni estetiche personalizzate e specifiche per ogni paziente. Per Graziana Papes si tratta di una nuova avventura ma anche di un progetto di salute e benessere che continua sulla strada dell’esperienza e della professionalità.