Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La nomina firmata da Zaia: "Professionista di levatura"

DOMENICO SCIBETTA NEO DG DELLE ULSS PADOVANE

Il medico lascia la Marca dove era direttore sanitario


TREVISO - Continua lo scambio sull'asse Treviso-Padova nella sanità veneta. Domenico Scibetta è il nuovo è il nuovo direttore generale dell'Ulss 16 della città del Santo, nonchè commmissario delle Ulss 15 e 17, le altre due della provincia patavina. Medico di 60 anni laureato a Padova, Scibetta da inizio anno e fino ad oggi era direttore sanitario dell’Ulss 9 di Treviso. Lo ha nominato stamattina il presidente della Regione Luca Zaia, presentandolo subito dopo alla stampa, assieme all’assessore alla Sanità Luca Coletto.
Il neo direttore generale sostituisce il trevigiano Claudio Dario, dimessosi nelle scorse settimane per andare a ricoprire il ruolo di direttore sanitario all'azienda di Trento.
"Siamo di fronte – ha detto Zaia – ad un professionista di grande levatura, che ha maturato una grande esperienza come manager sanitario a tutti i livelli, nelle Ulss di Belluno, Feltre, Padova, Venezia a Treviso e che conosce profondamente la realtà padovana, dove peraltro risiede da 41 anni. Per questa nomina la soddisfazione è doppia – ha aggiunto Zaia – perché diamo una nuova opportunità a un professionista che si è distinto nel lavoro, sul campo, ottenendo sempre importanti risultati, sia in ambito ospedaliero che territoriale".
"La levatura del dottor Scibetta – ha detto inoltre il governatore – è anche la miglior risposta ai sapientini che non scendono mai in campo ma sono sempre i primi a emettere sentenze. Qualcuno sostiene che i migliori manager sanitari se ne vanno dal Veneto? Verrebbe da rispondere a costoro che ciò significa che sappiamo formare i migliori, e continuiamo a farlo, come in questo caso”.
"Scibetta è una garanzia per i cittadini delle Ullss padovane – ha aggiunto Coletto – e la sua esperienza ed equilibrio sono doti preziose in un momento particolare nel quale stiamo dando un nuovo assetto amministrativo a tutta la sanità veneta con il Pdl 23 in discussione in Consiglio".
"In tutta la mia carriera – sono state le prime parole del neo Dg dell’Ulss 16 – sono stato un operativo nel vero senso del termine. Sono poco avvezzo alle parole, perché mi piace lavorare in silenzio. Una cosa però posso dirla – ha concluso Scibetta – mi si vedrà pochissimo a convegni e congressi e spessissimo in un ospedale o sul territorio".
Il prestigioso curriculum di Scibetta indica, tra l’altro, la direzione sanitaria dell’Ulss 16 dal 2013 al 31 gennaio scorso, poi nominato con lo stesso incarico a Treviso; la direzione del Distretto Socio sanitario unico dell’Ulss di Feltre; la Direzione sanitaria dell’intera Ulss feltrina; vari incarichi di Responsabile nel settore epidemiologico e nel sistema Qualità Territoriale dell’Ulss 12 Veneziana. Ampia anche l’attività didattica universitaria, segnatamente negli atenei di Padova e Udine nel settore delle lauree infermieristiche.
Con la partenza di Scibetta, ora si apre anche la necessità di una nuova nomina nella squadra che nella Marca affianca il dg Francesco Benazzi.