Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista al presidente nazionale, avv. La Scala, e al referente Veneto, avv. Tigani

PERSONE SCOMPARSE: IL SUPPORTO LEGALE DI PENELOPE ONLUS

Oltre al sostegno alle famiglie, la lotta per ottenere nuove leggi


L'associazione Penelope nasce anche per fornire supporto legale ai famigliari di persone scomparse.
Aspetti che approfondiremo nell'intervista all'avvocato Antonio Maria La Scala, presidente nazionale dell'associazione, e all'avvocato Stefano Tigani, rappresentante legale per la rete di Penelope Veneto.

Tanti gli aspetti burocratici e le pratiche che i familiari devono affrontare quando improvvisamente un loro caro sparisce nel nulla o la scomparsa si prolunga nel tempo (es. dichiarazione di assenza, morte presunta, nomina curatore dei beni, ecc.). Un prezioso contributo nel far luce e indirizzare ai passi da intraprendere proviene dalla rete legale dell'associazione Penelope.

Oltre a ciò, l'impegno è anche quello di sollecitare leggi che permettano di avviare da subito le ricerche (una recente legge permette di denunciare la scomparsa di un caro contattando le forze dell'ordine telefonicamente, con l'obbligo di presentarsi nella stazione più vicina entro 48 per la convalida ufficiale). Altra conquista riguarda la Banca dati del Dna per il riconoscimento dei corpi privi di vita non ancora identificati.
Queste e altre questioni sono sviluppate nel corso dell'intervista (in alto il link).