Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/158: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'aumento di capitale da un miliardo non è mai decollato

VIA LIBERA DELLA BCE ALL'INGRESSO DI ATLANTE IN VENETO BANCA

La banca centrale autorizza il fondo a prendere il controllo


MONTEBELLUNA - La Banca Centrale Europea ha autorizzato il Fondo Atlante ad acquisire partecipazione qualificata e superiore al 50% di Veneto Banca e dei relativi diritti di voto. Lo informa la società di gestione del fondo stesso, in vista della conclusione dell'aumento di capitale dell'istituto montebellunese, prevista venerdì, con il termine degli ultimi due giorni riservati agli investitori istituzionali (l'offerta in opzione per i soci è scaduta mercoledì). Il via libera segna, di fatto, la conferma della bassissima risposta del mercato alla proposta di nuove azioni (secondo indiscrezioni finora le prenotazioni non supererebbero di molto l'uno per cento, ovvero circa 10 milioni su un miliardo complessivo richiesto) e, dunque, di un massiccio intervento di Atlante. Il fondo salvabanche è pronto a rilevare pressocchè l'intero capitale di Veneto Banca, con una partecipazione intorno al 99%, in uno scenario analogo a quanto avvenuto per Popolare di Vicenza.