Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'allarme lanciato alle 10.30 dai colleghi: per lui più nulla da fare

COLPITO DA UN ALBERO, MUORE 61ENNE DI LENTIAI

L'uomo stava lavorando nel bosco al confine con la Marca


LENTIAI - Impegnato nei lavori boschivi in località Capitello di Garda, al confine tre le province bellunese e trevigiana, N.Z., 61 anni, di Lentiai (in provincia di Belluno), questa mattina è stato travolto da una pianta e ha perso la vita per i traumi riportati. Il 118, allertato dai compagni dell'uomo, verso le 10.30 ha inviato l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore che ha imbarcato un tecnico del Soccorso alpino di Feltre, per indicare all'equipaggio il luogo dell'incidente. Sbarcati con un verricello di 30 metri tecnico di elisoccorso e medico e, subito dopo, infermiere e soccorritore feltrino, è stato purtroppo solamente potuto constatare il decesso. Una volta ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, la salma è stata ricomposta e recuperata con il verricello, per essere trasportata fino alla strada e lì affidata al carro funebre e ai carabinieri.