Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/166: I GIORNALISTI GOLFISTI SI SFIDANO IN EMILIA

Il Challenge Aigg fa tappa al club Le Fonti e Bologna


BOLOGNA - Siamo in Emilia, per la terza e quarta tappa del Challenge Aigg Diavolina, e la prima giornata è al Club “Le Fonti”. Ci affacciamo ai piedi dell’appennino tosco emiliano in comune di Castel San Pietro Terme, appena un po’ a est di Bologna sulla storica Via...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La donna, sbalzata dall'abitacolo, è deceduta sul colpo

FRONTALE A VILLA D'ASOLO, MUORE MAMMA 43ENNE

Scontro poco prima delle 6 tra una Panda e un'Audi


ASOLO - Tragico frontale tra due auto, questa mattina presto a Villa d'Asolo. Una donna ha perso la vita. Intorno alle 5.50, una Fiat Panda e una Audi A4 station wagon si sono scontrate in via Caldaron: ad avere la peggio, la conducente dell'utilitaria, una 43enne di Altivole, che nel violento impatto è stata sbalzata fuori dall'abitacolo ed è morta sul colpo. Era stata ad accompagnare la figlia, in partenza per una gita. Allertati dagli abitanti del luogo, svegliati dal rumore, sul posto sono arrivati gli operatori del Suem, insieme ai vigili del fuoco e alla polizia stradale, ma per la donna non c'era già più nulla da fare. Completamente distrutta la parte anteriore della vettura, un vecchio modello. Meno gravi, invece, le condizioni dell'automobilista alla guida dell'altro veicolo, un cittadino macedone, anch'egli di 43 anni, residente in zona, che si stava recando al lavoro. I pompieri sono al lavoro per rimuovere i mezzi e mettere in sicurezza l'area, mentre agli agenti della stradale toccherà il compito di stabilire la precisa dinamica dell'accaduto.