Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Comune con risorse pignorate a causa di un contenzioso ultradecennale

IL CASO FARRA DI SOLIGO SULLA TIV┘ NAZIONALE AD AGOR└

La trasmissione di Rai 3 dedica uno speciale alla vicenda


FARRA DI SOLIGO - Diventa un caso nazionale, la vicenda del Comune di Farra di Soligo, i cui conti sono stati pignorati a causa di un contenzioso giudiziario ultraventennale. La questione sarà al centro della prossima puntata di Agorà, in onda mercoledì: la troupe della trasmissione di Rai 3, in questi giorni sono stati nel paese trevigiano, intervistando il sindaco Giuseppe Nardi, ma anche vari cittadini che oggi vedono bloccati i servizi. L'amministrazione municipale, infatti, pur con un bilancio in attivo, avendo le risorse congelate, è stata costretta a sospendere una serie di prestazioni erogate alla cittadinanza. La vicenda giudiziaria è dovuta all'esproprio di alcuni terreni per una lottizzazione, deciso negli anni '90 dall'amministrazione dell'epoca. Contro il provvedimento contro hanno presentato ricorso i proprietari degli appezzamenti e l'azione legale si è trascinata fino ad oggi.