Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il Comune con risorse pignorate a causa di un contenzioso ultradecennale

IL CASO FARRA DI SOLIGO SULLA TIV┘ NAZIONALE AD AGOR└

La trasmissione di Rai 3 dedica uno speciale alla vicenda


FARRA DI SOLIGO - Diventa un caso nazionale, la vicenda del Comune di Farra di Soligo, i cui conti sono stati pignorati a causa di un contenzioso giudiziario ultraventennale. La questione sarà al centro della prossima puntata di Agorà, in onda mercoledì: la troupe della trasmissione di Rai 3, in questi giorni sono stati nel paese trevigiano, intervistando il sindaco Giuseppe Nardi, ma anche vari cittadini che oggi vedono bloccati i servizi. L'amministrazione municipale, infatti, pur con un bilancio in attivo, avendo le risorse congelate, è stata costretta a sospendere una serie di prestazioni erogate alla cittadinanza. La vicenda giudiziaria è dovuta all'esproprio di alcuni terreni per una lottizzazione, deciso negli anni '90 dall'amministrazione dell'epoca. Contro il provvedimento contro hanno presentato ricorso i proprietari degli appezzamenti e l'azione legale si è trascinata fino ad oggi.