Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La paziente risiede nella Marca e lavora nel Veneziano

CASO DI MENINGITE A TREVISO, GRAVE UNA DONNA

56enne ricoverata in Terapia intensiva al Ca' Foncello


TREVISO - Una donna trevigiana è stata colpita da meningite e si trova tuttora ricoverata in Terapia intensiva all'ospedale Ca' Foncello: le sue condizioni sono definite serie. Lo comunica la Direzione sanitaria dell'Ulss 9. La paziente, 56 anni, residente in un comune della provincia, si è presentata nel pomeriggio di martedì al Pronto soccorso di Treviso: gli esami di laboratorio, effettuati dalla Microbiologia, hanno accertato l'infezione da meningocco. L’Ulss ha, dunque, attivato subito Dipartimento di Prevenzione che ha già eseguito, secondo quanto previsto dalle linee guida, la profilassi prevista sui familiari. Sono stati sottoposti a profilassi, inoltre, gli operatori interessati al caso del Pronto soccorso e della Terapia intensiva. Contemporaneamente è stata informata l’azienda sanitaria Veneziana poiché la signora lavora in provincia di Venezia.
La Direzione rassicura sul caso, ricordando, come in altre occasioni, che il meningococco non si diffonde così facilmente come il comune raffreddore o come l’influenza e può trasmettersi solo per contatto molto stretto.