Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La paziente risiede nella Marca e lavora nel Veneziano

CASO DI MENINGITE A TREVISO, GRAVE UNA DONNA

56enne ricoverata in Terapia intensiva al Ca' Foncello


TREVISO - Una donna trevigiana è stata colpita da meningite e si trova tuttora ricoverata in Terapia intensiva all'ospedale Ca' Foncello: le sue condizioni sono definite serie. Lo comunica la Direzione sanitaria dell'Ulss 9. La paziente, 56 anni, residente in un comune della provincia, si è presentata nel pomeriggio di martedì al Pronto soccorso di Treviso: gli esami di laboratorio, effettuati dalla Microbiologia, hanno accertato l'infezione da meningocco. L’Ulss ha, dunque, attivato subito Dipartimento di Prevenzione che ha già eseguito, secondo quanto previsto dalle linee guida, la profilassi prevista sui familiari. Sono stati sottoposti a profilassi, inoltre, gli operatori interessati al caso del Pronto soccorso e della Terapia intensiva. Contemporaneamente è stata informata l’azienda sanitaria Veneziana poiché la signora lavora in provincia di Venezia.
La Direzione rassicura sul caso, ricordando, come in altre occasioni, che il meningococco non si diffonde così facilmente come il comune raffreddore o come l’influenza e può trasmettersi solo per contatto molto stretto.