Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La paziente risiede nella Marca e lavora nel Veneziano

CASO DI MENINGITE A TREVISO, GRAVE UNA DONNA

56enne ricoverata in Terapia intensiva al Ca' Foncello


TREVISO - Una donna trevigiana è stata colpita da meningite e si trova tuttora ricoverata in Terapia intensiva all'ospedale Ca' Foncello: le sue condizioni sono definite serie. Lo comunica la Direzione sanitaria dell'Ulss 9. La paziente, 56 anni, residente in un comune della provincia, si è presentata nel pomeriggio di martedì al Pronto soccorso di Treviso: gli esami di laboratorio, effettuati dalla Microbiologia, hanno accertato l'infezione da meningocco. L’Ulss ha, dunque, attivato subito Dipartimento di Prevenzione che ha già eseguito, secondo quanto previsto dalle linee guida, la profilassi prevista sui familiari. Sono stati sottoposti a profilassi, inoltre, gli operatori interessati al caso del Pronto soccorso e della Terapia intensiva. Contemporaneamente è stata informata l’azienda sanitaria Veneziana poiché la signora lavora in provincia di Venezia.
La Direzione rassicura sul caso, ricordando, come in altre occasioni, che il meningococco non si diffonde così facilmente come il comune raffreddore o come l’influenza e può trasmettersi solo per contatto molto stretto.