Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo il flop dell'aumento, il 30 giugno arriva Atlante

CDA DI VENETO BANCA DIMISSIONARIO ALL'ASSEMBLEA

L'assise dei soci convocata per il prossimo 16 settembre


MONTEBELLUNA - Il consiglio di amministrazione di Veneto Banca si presenterà dimissionario alla prossima assemblea dei soci, convocata per il 16 settembre. La decisione è stata presa all'unanimità dallo stesso organismo, riunitosi questo pomeriggio, dopo la minima risposta all'aumento di capitale (sottoscritto poco più del 2,2% delle azioni) e la mancata quotazione in Borsa, con, di conseguenza, la quasi totalità dell'istituto in mano ad Atlante.  Il fondo ha confermato il proprio ingresso, con una quota intorno al 98%, dal 30 giugno.
L'assise dei soci dovrà dunque votare la nuova composizione del cda, nonchè decidere sull'azione di responsabilità nei confronti dei precedenti amministratori.
Il consiglio - informa una nota -, proprio alla luce dell'esito dell'aumento, ha anche preso atto del venire meno, a far tempo dal primo luglio, della delega alla consigliera Carlotta de Franceschi relativa al piano di ricapitalizzazione e riassetto, con particolare riferimento alla ricerca di potenziali investitori e all’interlocuzione con i consulenti finanziari. Il cda, infine, ha designato ad interim il presidente Stefano Ambrosini come componente del Comitato Remunerazioni, in sostituzione del consigliere dimissionario Aldo Locatelli.