Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo il flop dell'aumento, il 30 giugno arriva Atlante

CDA DI VENETO BANCA DIMISSIONARIO ALL'ASSEMBLEA

L'assise dei soci convocata per il prossimo 16 settembre


MONTEBELLUNA - Il consiglio di amministrazione di Veneto Banca si presenterà dimissionario alla prossima assemblea dei soci, convocata per il 16 settembre. La decisione è stata presa all'unanimità dallo stesso organismo, riunitosi questo pomeriggio, dopo la minima risposta all'aumento di capitale (sottoscritto poco più del 2,2% delle azioni) e la mancata quotazione in Borsa, con, di conseguenza, la quasi totalità dell'istituto in mano ad Atlante.  Il fondo ha confermato il proprio ingresso, con una quota intorno al 98%, dal 30 giugno.
L'assise dei soci dovrà dunque votare la nuova composizione del cda, nonchè decidere sull'azione di responsabilità nei confronti dei precedenti amministratori.
Il consiglio - informa una nota -, proprio alla luce dell'esito dell'aumento, ha anche preso atto del venire meno, a far tempo dal primo luglio, della delega alla consigliera Carlotta de Franceschi relativa al piano di ricapitalizzazione e riassetto, con particolare riferimento alla ricerca di potenziali investitori e all’interlocuzione con i consulenti finanziari. Il cda, infine, ha designato ad interim il presidente Stefano Ambrosini come componente del Comitato Remunerazioni, in sostituzione del consigliere dimissionario Aldo Locatelli.