Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalità di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Attesi mille atleti e 10 ospiti d'eccezione, tra cui la campionessa Chad Le Clos

TREVISO SWIMCUP, AL NATATORIUM UN ANTIPASTO DELLE OLIMPIADI DI RIO

L'evento venerdì 1 e sabato 2 luglio a Treviso


Torna il grande nuoto al Centro Natatorio Comunale di Treviso con la seconda edizione di Treviso SwimCup, il meeting dei campioni che venerdì 1 e sabato 2 luglio 2016 offrirà al pubblico trevigiano un gustoso antipasto delle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Un antipasto accompagnato dalle bollicine del Consorzio di Tutela della Denominazione di Origine Prosecco, partner dell’evento, nella cui sede trevigiana è stato presentato ufficialmente il programma di Treviso Swim Cup: un programma arricchito, dopo il successo del 2015, della presenza in gara di una decina di atleti in possesso del pass olimpico per Rio, tra i quali spicca la star sudafricana Chad Le Clos, già protagonista della prima edizione di Treviso Swim Cup, dove fece tappa prima di andare a conquistare il titolo di campionessa nei 100 e 200 farfalla ai mondiali di nuoto svoltisi a Kazan lo scorso agosto.

Le Clos guiderà una delegazione di circa quaranta atleti della nazionale sudafricana, al cui interno figurano altri otto olimpionici: Calvyn Justus, Myles Brown, Kevin Paul, Michael Meyer, Douglas Erasmus, Jarred Crous, Dylan Bosch e Michelle Webber. A questi si aggiungono l’atleta della nazionale egiziana Marwan Alkamaar e l’azzurro Andrea Toniato, quarto nei 100 rana e sesto nei 50 rana agli Europei di Londra. Tra gli altri italiani che scenderanno in vasca all’impianto comunale di Santa Bona, il primatista europeo nei 50 e 100 rana Fabio Scozzoli e Luca Pizzini, medaglia di bronzo nei 200 rana agli Europei di Londra.
A nuotare a fianco di questo ricco parterre di campioni in un programma di circa 3500 gare, oltre mille atleti delle categorie Esordienti A – Ragazzi –Junior – Assoluti, rappresentanti di 47 squadre provenienti da tutto il Nord Italia. Come da consuetudine, le gare si svolgeranno nella vasca olimpionica esterna da 50 metri, mentre le gradinate ospiteranno il numeroso e caloroso pubblico che potrà ricevere autografi e farsi fotografare con i campioni.

«Credo che la città di Treviso possa essere orgogliosa di ospitare un evento di questa portata ad appena un mese di distanza dalle Olimpiadi – commenta Roberto Cognonato, direttore del Centro Natatorio Comunale di Treviso – Ringraziamo sentitamente tutti coloro che credono in questa iniziativa, a cominciare dal Consorzio Prosecco DOC, il cui obiettivo è non solo portare stabilmente un grande evento internazionale nel nostro territorio, ma soprattutto stimolare la crescita dei nostri atleti attraverso il contatto diretto con campioni sportivi assoluti. Questa è la missione che portiamo avanti sia a livello societario, come Natatorium Treviso-USD Hydros, sia a livello federale per consolidare il ruolo strategico del movimento natatorio veneto, da sempre leader nel nuoto giovanile».

«Il Consorzio è lieto di supportare manifestazioni di livello che vedono coinvolte realtà sportive del territorio e importanti atleti del mondo natatorio sia nazionali che internazionali – afferma il Presidente del Consorzio Del Prosecco Doc, Stefano Zanette - Valorizzare le eccellenze anche in ambito sportivo è uno degli obiettivi che da sempre portiamo avanti, perché crediamo nei giovani, nelle loro qualità e nei valori universali dello sport. In quest’occasione, in particolare, avremo anche l'onore di assegnare il "Premio Prosecco Doc" al miglior atleta in assoluto dell'importante competizione "Treviso Swim Cup". Che vinca il migliore!».