Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ennesimo incidente poco dopo le 7 a Susegana

AUTO CONTRO UN PALO, PERDE LA VITA PENSIONATO 69ENNE

Giovanni Chiesurin ha sbandato ed è finito fuori strada


SUSEGANA - Ancora sangue sulle strade della Marca. A perdere la vita è stato Giovanni Chiesurin, un pensionato di 69 anni: poco dopo le 7 di stamattina, all'altezza dell'incrocio tra via Fornaci e via Garibaldi, a Susegana, l'uomo ha perso il controllo della sua auto ed è finito contro un palo a lato della carreggiata. A causare la sbandata, potrebbe essere stato un malore che ha colto il conducente: secondo alcuni testimoni, la vettura avrebbe iniziato a zigzagare, prima di schiantarsi. Quando i soccorritori del Suem 118 sono arrivati sul posto, per il 69enne, residente in zona, non c'era ormai nulla da fare. Le indagini sono affidate ai carabinieri, a cui spetterà ora determinare la precisa dinamica dell'accaduto