Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nessun ferito, 200 persone, pompieri al lavoro fino al pomeriggio

INCENDIO DEVASTA IL CAMPING PRA' DELLE TORRI A CAORLE

Il rogo scoppiato all'alba: distrutti 43 bungalow


CAORLE - Un furioso incendio è divampato questa mattina all'alba al villagio turistico Pra' delle Torri, a Caorle. Dalle 5.30 le fiamme hanno devastato il noto complesso turistico del litorale veneziano: sono andati distrutti 43 bungalow ed un'altra decina di strutture ricettive è stata danneggiata. Nessuna persona è rimasta ferita, ma un centinaio di ospiti del campeggio è stato evacuato. Fatti allontanare per precauzione anche altrettanti turisti, che si trovavano nel vicino complesso residenziale di Duna Fiorita, in località Duna Verde. Diverse squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato fino al pomeriggio per contenere il rogo, con l'impiego anche di un elicottero. Ad ostacalre le operazioni di spegnimento, il forte vento di bora.