Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il sindaco Giuseppe Nardi: "Un'altra settimana di passione"

CASO FARRA, SENTENZA SUL PIGNORAMENTO RINVIATA

La decisione sul ricorso del Comune forse lunedì prossimo


Il sindaco Giuseppe NardiFARRA DI SOLIGO - Nulla di fatto per il pignoramento dei beni del Comune di Farra di Soligo. Era attesa per oggi la sentenza del Tribunale di Treviso sul ricorso presentato dai legali dell'amministrazione comunale contro il blocco della spesa corrente. Il giudice, però, si è riservato ancora qualche giorno per valutare la documentazione ed ha rinviato la pronucia a lunedì prossimo. "Ancora una settimana di attesa e di sofferenza", conferma, dunque, il sindaco Giuseppe Nardi.
La vicenda, ormai balzata alle cronache nazionali, riguarda un vecchio contenzioso, risalente ai primi anni '90 del secolo scorso, relativo ad una lottizzazione. I proprietari dei terreni, all'epoca espropriati, hanno avviato un'azione legale, ritenendo inadeguati gli indennizzi ricevuti. Questo ha portato, in sintesi, al pignoramento delle risorse finanziarie del Comune e all'impossibilità per l'amministrazione municipale (nel frattempo del tutto cambiata rispetto a quella di vent'anni fa) di poter sostenere i vari servizi pubblici.