Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il sindaco Giuseppe Nardi: "Un'altra settimana di passione"

CASO FARRA, SENTENZA SUL PIGNORAMENTO RINVIATA

La decisione sul ricorso del Comune forse lunedì prossimo


Il sindaco Giuseppe NardiFARRA DI SOLIGO - Nulla di fatto per il pignoramento dei beni del Comune di Farra di Soligo. Era attesa per oggi la sentenza del Tribunale di Treviso sul ricorso presentato dai legali dell'amministrazione comunale contro il blocco della spesa corrente. Il giudice, però, si è riservato ancora qualche giorno per valutare la documentazione ed ha rinviato la pronucia a lunedì prossimo. "Ancora una settimana di attesa e di sofferenza", conferma, dunque, il sindaco Giuseppe Nardi.
La vicenda, ormai balzata alle cronache nazionali, riguarda un vecchio contenzioso, risalente ai primi anni '90 del secolo scorso, relativo ad una lottizzazione. I proprietari dei terreni, all'epoca espropriati, hanno avviato un'azione legale, ritenendo inadeguati gli indennizzi ricevuti. Questo ha portato, in sintesi, al pignoramento delle risorse finanziarie del Comune e all'impossibilità per l'amministrazione municipale (nel frattempo del tutto cambiata rispetto a quella di vent'anni fa) di poter sostenere i vari servizi pubblici.