Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Prima proiezione sabato 9 luglio in una stalla di Covolo di Pederobba

ECOLOGIA E SOSTENIBILIT└ DEL SAPER FARE CONTADINO NEL DOC "CRESCERANNO LE SIEPI"

L'autore Dimitri Feltrin: "Capire ragioni e pratiche di un'agricoltura da sostenere"


PEDEROBBA - Sarà presentato sabato 9 luglio, nell’ambito del Moffe (Monnezza Film Festival), il nuovo documentario di Dimitri Feltrin, giornalista e videomaker di Trevignano.
Il film, intitolato Cresceranno le siepi – Storie di contadini che amano la terra”, racconta il nuovo modello di agricoltura, basato su ecologia, sostenibilità, qualità dei prodotti e rispetto della salute, che si sta diffondendo in Veneto e non solo, attraverso le testimonianze di alcuni contadini veneti e ferraresi.
La proiezione sarà ambientata nella stalla dell’Azienda Agricola Paolo Trinca di Covolo di Pederobba, che per una serata si trasformerà in sala cinematografica. L’appuntamento è per sabato 9 luglio, alle 21, in via Cal Granda 8, Covolo di Pederobba.

In alto il link all'intervista al giornalista e regista Dimitri Feltrin

Il film-documentario nasce da un'idea condivisa tra Dimitri Feltrin, regista e produttore dell'opera, l'agroecologo Luca Conte, già autore di diverse pubblicazioni sull'agricoltura "ecologica", e Mariangela Bucciol, educatrice e attivista nell'ambito dell'agricoltura sociale. “C’è modo e modo di fare agricoltura – spiega Feltrin – e noi abbiamo voluto raccontare le ragioni di chi ha scelto di farla in modo etico, ecologico e socialmente utile, facendo del proprio lavoro una vera e propria missione. Abbiamo tentato di fornire a tutti uno strumento culturale per comprendere le ragioni e le pratiche di un’agricoltura che, secondo noi, va sostenuta e promossa con energia. Ora ci adopereremo per far sì che il messaggio di Cresceranno le siepi possa avere la più gran risonanza possibile”.

Dopo “Il Viandante del Sole”, Cresceranno le siepi rappresenta la seconda opera della “Trilogia dell’ambiente”, che Feltrin ha in progetto di completare nel 2017. Il documentario è impreziosito dalla colonna sonora dei Daushasha e dalle illustrazioni di copertina di Serena Conti, e gode del patrocinio di Slow Food Veneto, FIRAB (Fondazione Italiana per la Ricerca in Agricoltura Biologica e Biodinamica), AVEPROBI (Associazione Veneta dei Produttori Biologici e Biodinamici) e FNAS (Forum Nazionale Agricoltura Sociale).

La sua realizzazione è stata possibile grazie al sostegno delle aziende agricole che hanno sposato il progetto: Società Agricola Bio-Pastoreria di Ro Ferrarese (FE); Luca Conte; Fattoria Didattica Giralafoglia di Vicenza, Azienda Agricola Gli orti di Sant’Angelo di Marano Vicentino; Azienda Agricola Lisanna di Castelfranco Veneto; Azienda Agricola Madre Terra di Santa Maria di Sala; Biofattoria Murialdo di Treviso; Azienda Agricola Pongranà di Trevignano; Società Agricola Terra delle Dolomiti di Soverzene e Cooperativa Sociale Agricola Topinambur di Treviso.
Chi volesse organizzare una proiezione pubblica o ad avere una copia del documentario può rivolgersi a sandaloproduzioni@gmail.com.