Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista a Francesca Poglie (danza) e a Morena Faverin (comunicazione)

AL LAGO FILM FEST LA DANZA ENTRA NEGLI SCHERMI...E TRA LE VIE DEL BORGO

La rassegna di cortometraggi rivela le prime novitą della 12^ edizione


Pronti a svelare altre novità, ma non tutte, sulla nuova edizione di Lago Film Fest. Se c'è ancora da attendere per conoscere i dettagli del festival del cortometraggio che andrà ad animare il borgo di Revine Lago dal 22 al 30 luglio, ecco un primo assaggio delle iniziative artistiche collaterali.

Come raccontano le nostri ospiti, Morena Faverin, responsabile della comunicazione, e Francesca Poglie, curatrice della parte danza, Lago Film Fest ha senza dubbio adempito alla promessa con la quale aveva chiuso l'edizione precedente: impreziosire le proposte e il programma di nuove sinergie, dando ampio spazio al settore della danza e delle performing art.

Corpi in movimento, colori che guizzano, performance site specific che si mescolano con la suggestiva cornice di Lago, fra le strade, le piazze e le placide acque del lago nel festival.
Interazione è la parola chiave: interazione tra azione artistica, tra danzatori e performer che da ogni angolo del mondo coinvogliano a Lago per dare vita ad un unico e fluido movimento sotto le stelle.

Il progetto, curato dalla danzatrice Francesca Poglie, ha raccolto candidature di più di 60 tra gruppi e performers dai background più vari, tra i quali Luca Signoretti, Andrea Rampazzo già danzatore di Dèjà Donnè (Italia), Beatrice Bresolin (Germania), Marije Nie (Paesi Bassi); e vanta la collaborazione di compagnie quali EmanueleSoavi Incompany (Berlino) diretta da Emanuele Soavi, MMContemporary Company (Italia) di Michele Merola, Compagnia MF (Italia) supportata da Cie Artemis Danza di Monica Casadeie ConTrust (Germania).
A completare il già vasto programma performativo, una ricca programmazione di cortometraggi dedicati alla danza.

La selezione ha visto la collaborazione con realtà importanti e prestigiose nel panorama dei dance screeing e festival internazionali e nazionali quali Coordinamento Coorpi Torino e Festival Fiver Logrogno.
Per maggiori informazioni scrivere a: art@lagofest.org


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
29/06/2016 - Aspettando il Lago Film Fest, il borgo si popola di creature fantastiche