Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Clamorosa novità prima dell'incontro fra Michielan e Nardin

CALCIO TREVISO: SPUNTA UNA CORDATA VENETO-EMILIANA

"Siamo pronti anche a collaborare con Nardin"


TREVISO - Ennesino colpo di scena nella vicenda dell'acquisizione del Calcio Treviso. Alla vigilia dell'incontro fra l'assessore Ofelio Michielan e Tiziano Nardin, è spuntata una cordata di 10 imprenditori veneto-emiliani, che si dicono pronti ad investire per la gestione del club biancoceleste. A capo della cordata il rodigino Mattia Migliorini: "Siamo 3 di Rovigo, 2 di Ferrara e 5 di Modena, abbiamo già salvato due club ferraresi, la Spal e il PDS Volley, convinti come siamo che il padre-padrone nel calcio oggi sia una figura anacronistica, troppo legato alla propria azienda: il consorzio è più sicuro, come del resto dimostra UniVerso Treviso. Siamo pronti a fare come con la Spal: garantiamo 330 mila euro per la gestione del campionato d’Eccellenza, oltre ad altri 100 mila per quella dello stadio ed altro, coinvolgendo nel contempo altri imprenditori del territorio. In questo senso vorremmo capire se lo stesso Nardin, nel caso la trattativa con il comune avesse un esisto positivo, sia disposto ad accettare la nostra collaborazione. Se dovesse saltare tutto invece chiederemo all’assessore cosa ne pensa del nostro progetto."