Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Prezzi cresciuti del 30%, molti nuovi clienti, ma settore difficile"

NASCE NELLA MARCA L'AGENTE IMMOBILIARE DEI VIGNETI

Roberto Martinuzzo ha fondato una società specializzata


PONTE DI PIAVE - Un tempo conveniva investire i risparmi nel mattone, oggi è meglio investirli nel vigneto. È così che nascono attorno al fenomeno Prosecco nuove professioni, adatte soprattutto ai giovani intraprendenti, come quella dell’agente immobiliare specializzato nella compravendita dei vigneti.
Cinque anni fa Roberto Martinuzzo, 37 anni, geometra di Ponte di Piave, ha creato Terra Casa, una delle poche agenzie immobiliari dedicata proprio alla compravendita dei terreni e aziende agricole, in particolare vigneti. "La crisi del mercato immobiliare dal 2006 a oggi ha fatto scendere il valore degli immobili residenziali fino a punte del40% e quello dei capannoni artigianali e commerciali del 50%, ma al contrario le richieste dei terreni agricoli sono in aumento e il valore dei vigneti è cresciuto mediamente del 30%. È però un settore difficile in cui entrano in gioco tanti fattori, incertezza sulla legislazione, valutazioni di lungo periodo sulle rendite e spesso una clientela che si avvicina per la prima volta al mondo agricolo per investire in uno dei pochi settori in crescita della nostra economia".
Sono molti i giovani che si avvicinano all’agricoltura e decidono di dedicarsi al vigneto pur senza esperienze precedenti, anche per questo cambia il ruolo del venditore che deve trasformarsi in un consulente a 360°, per offrire un supporto post vendita utile a orientarsi tra quote vigneto, agevolazioni e contributi.
"L’ampliamento della disponibilità delle superfice dedicata a vigneti di uve Glera annunciato oggi comporterà certamente un ulteriore fermento nel mercato, anche se in realtà la maggioranza delle richieste arriverà da chi ha già le proprietà dei terreni"