Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, partecipavano ad un raduno del Cavallino

GRAN PRIX IN TANGENZIALE: MULTATE 37 FERRARI

I bolidi beccati a sfrecciare da 140 a 224 all'ora


TREVISO - Probabilmente gli equipaggi, alcuni provenienti dall'estero, hanno confuso la Tangenziale di Treviso con la pista di un autodromo. E così sono sfrecciati a velocità comprese tra i 140 e i 224 chilometri all'ora. Nell'arco di un'ora, sabato 25 luglio , gli autovelox installati lungo l'asse viario, hanno pizzicato 37 Ferrari “volare”, in direzione mare, ben oltre il limite di 90 chilometri all'ora previsto in quel tratto.
Per i conducenti, partecipanti ad una manifestazione di auto del Cavallino rampante, le sanzioni andranno ora da 169 euro e 3 punti della patente decurtati a 531 euro, 6 punti in meno e patente sospesa da uno a tre mesi. Nei casi più gravi, in cui il limite è stato superato di oltre 60 km/h, la multa arriva a 828 euro, cui si aggiungono la cancellazione di 10 punti e il blocco della patente da sei mesi ad un anno.
Un raduno certamente da ricordare per coloro ai quali verrà notificata l'infrazione. I regolamenti di tali eventi - sottolinea la Polizia locale di Treviso - prevedono regole e codici di comportamento, dove viene specificato come non si tratti di una corsa, nè tanto meno di una competizione fra auto. Ciascun partecipante, dunque, senza eccezioni, è tenuto al rispetto rigoroso delle leggi, a partire dal Codice della Strada.