Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, partecipavano ad un raduno del Cavallino

GRAN PRIX IN TANGENZIALE: MULTATE 37 FERRARI

I bolidi beccati a sfrecciare da 140 a 224 all'ora


TREVISO - Probabilmente gli equipaggi, alcuni provenienti dall'estero, hanno confuso la Tangenziale di Treviso con la pista di un autodromo. E così sono sfrecciati a velocità comprese tra i 140 e i 224 chilometri all'ora. Nell'arco di un'ora, sabato 25 luglio , gli autovelox installati lungo l'asse viario, hanno pizzicato 37 Ferrari “volare”, in direzione mare, ben oltre il limite di 90 chilometri all'ora previsto in quel tratto.
Per i conducenti, partecipanti ad una manifestazione di auto del Cavallino rampante, le sanzioni andranno ora da 169 euro e 3 punti della patente decurtati a 531 euro, 6 punti in meno e patente sospesa da uno a tre mesi. Nei casi più gravi, in cui il limite è stato superato di oltre 60 km/h, la multa arriva a 828 euro, cui si aggiungono la cancellazione di 10 punti e il blocco della patente da sei mesi ad un anno.
Un raduno certamente da ricordare per coloro ai quali verrà notificata l'infrazione. I regolamenti di tali eventi - sottolinea la Polizia locale di Treviso - prevedono regole e codici di comportamento, dove viene specificato come non si tratti di una corsa, nè tanto meno di una competizione fra auto. Ciascun partecipante, dunque, senza eccezioni, è tenuto al rispetto rigoroso delle leggi, a partire dal Codice della Strada.