Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il medico di recente costretto al ricovero in ospedale

TUTTA FARRA DI SOLIGO TIFA PER IL SUO DOTTORE

Viva apprensione nel Quartier del Piave per il dottor Rizzetto


FARRA DI SOLIGO - Grande apprensione in tutto il Quartier del Piave per il dottor Saverio Rizzetto.  Il professionista, originario di Col San Martino, da molti anni esercita come medico di base nella zona, riscuotendo stima ed apprezzamento unanimi per il suo impegno e la sua competenza. Negli ultimi tempi, tuttavia, le sue condizioni di salute si sono aggravate, a tal punto da costringerlo al ricovero in ospedale. A fare il tifo perchè possa superare la difficoltà e riprendersi, ora sono non solo i suoi pazienti, ma un'intera comunità.