Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vigili del fuoco spengono le fiamme con speciali schiume

INCENDIO DEVASTA FABBRICA DI POLISTOROLO A MEDUNA

Un vasto rogo è scoppiato nella notte alla Politop


MEDUNA DI LIVENZA - Un incendio di vaste proporzioni ha devastato nella notte tra domenica e lunedì la Politop, azienda di Meduna di Livenza, specializzata nella lavorazione di polistirolo. Proprio l'alta infiammabilità del materiale ha favorito il rapido propagarsi delle fiamme, innescate per cause ancora da chiarire. In breve, il rogo ha avvolto l'intera struttura di via Dante Alighieri. I vigili del fuoco, intervenuti tempestivamente sul posto con sette squadre da Treviso più alcuni colleghi da Pordenone, con una ventina di uomini, sono riusciti ad isolare l'incendio, evitando che intaccasse anche gli edifici vicini. Grazie all'utilizzo di particolari schiume, i pompieri hanno spento le fiamme, lavorando fino alla successiva mattinata per disfere i cumuli di macerie, eliminando eventuali focolai, e per mettere in sicurezza lo stabilimento.