Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vigili del fuoco spengono le fiamme con speciali schiume

INCENDIO DEVASTA FABBRICA DI POLISTOROLO A MEDUNA

Un vasto rogo è scoppiato nella notte alla Politop


MEDUNA DI LIVENZA - Un incendio di vaste proporzioni ha devastato nella notte tra domenica e lunedì la Politop, azienda di Meduna di Livenza, specializzata nella lavorazione di polistirolo. Proprio l'alta infiammabilità del materiale ha favorito il rapido propagarsi delle fiamme, innescate per cause ancora da chiarire. In breve, il rogo ha avvolto l'intera struttura di via Dante Alighieri. I vigili del fuoco, intervenuti tempestivamente sul posto con sette squadre da Treviso più alcuni colleghi da Pordenone, con una ventina di uomini, sono riusciti ad isolare l'incendio, evitando che intaccasse anche gli edifici vicini. Grazie all'utilizzo di particolari schiume, i pompieri hanno spento le fiamme, lavorando fino alla successiva mattinata per disfere i cumuli di macerie, eliminando eventuali focolai, e per mettere in sicurezza lo stabilimento.