Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vigili del fuoco spengono le fiamme con speciali schiume

INCENDIO DEVASTA FABBRICA DI POLISTOROLO A MEDUNA

Un vasto rogo è scoppiato nella notte alla Politop


MEDUNA DI LIVENZA - Un incendio di vaste proporzioni ha devastato nella notte tra domenica e lunedì la Politop, azienda di Meduna di Livenza, specializzata nella lavorazione di polistirolo. Proprio l'alta infiammabilità del materiale ha favorito il rapido propagarsi delle fiamme, innescate per cause ancora da chiarire. In breve, il rogo ha avvolto l'intera struttura di via Dante Alighieri. I vigili del fuoco, intervenuti tempestivamente sul posto con sette squadre da Treviso più alcuni colleghi da Pordenone, con una ventina di uomini, sono riusciti ad isolare l'incendio, evitando che intaccasse anche gli edifici vicini. Grazie all'utilizzo di particolari schiume, i pompieri hanno spento le fiamme, lavorando fino alla successiva mattinata per disfere i cumuli di macerie, eliminando eventuali focolai, e per mettere in sicurezza lo stabilimento.