Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

A Villa Brandolini di Pieve di Soligo inaugura F4 Un'idea di fotografia

SCATTI CONTEMPORANEI INDAGANO MURI INVISIBILI E "ALTRI PAESAGGI"

L'intervista al direttore artistico della rassegna, Carlo Sala


PIEVE DI SOLIGO - Venerdì 15 luglio alle 18.00 inaugura a Villa Brandolini a Pieve di Soligo la sesta edizione del Festival F4 / un’idea di Fotografia, promosso da Fondazione Francesco Fabbri in collaborazione con il Comune di Pieve di Soligo.
Una serie di esposizioni, che coinvolgono oltre settanta fotografi, nomi affermati dello scenario internazionale così come autori emergenti, comporrà una visione plurale dell’immagine contemporanea, toccando temi sensibili dell’attuale panorama politico e sociale.
 
La prima mostra "Not only landscape", a cura di Carlo Sala, indaga alcuni paesaggi contemporanei attraverso gli esiti della prima edizione del Master IUAV in Photography – di cui Fondazione Fabbri è partner importante – facendo dialogare i lavori di alcuni suoi docenti di primissimo rilievo nel dibattito internazionale (Stefano Graziani, Armin Linke, Amedeo Martegani, Andrea Pertoldeo, Bas Princen e Filippo Romano) con quelli prodotti dai loro studenti.
 
"Invisible Walls", un progetto di stringente attualità, si interroga a livello metaforico sui muri contemporanei attraverso il lavoro di alcuni autori dell’odierno scenario italiano; Dummy Photobook presenta una collezione di cinquanta libri fotografici esito dei workshop curati da Luca Panaro. L’arte giovane è rappresentata dagli interventi personali – Kolorgrad e One of Us – di Tiziano Doria e Rachele Mistrello, vincitori della residenza LIVEstudio. A chiudere la carrellata, una postazione che presenterà le residenze virtuali su Instagram attivate da Fondazione.
 
Le mostre del Festival F4 / un’idea di Fotografia rimarranno aperte fino al 28 agosto 2016.

Per info: www.fondazionefrancescofabbri.it