Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

A Villa Brandolini di Pieve di Soligo inaugura F4 Un'idea di fotografia

SCATTI CONTEMPORANEI INDAGANO MURI INVISIBILI E "ALTRI PAESAGGI"

L'intervista al direttore artistico della rassegna, Carlo Sala


PIEVE DI SOLIGO - Venerdì 15 luglio alle 18.00 inaugura a Villa Brandolini a Pieve di Soligo la sesta edizione del Festival F4 / un’idea di Fotografia, promosso da Fondazione Francesco Fabbri in collaborazione con il Comune di Pieve di Soligo.
Una serie di esposizioni, che coinvolgono oltre settanta fotografi, nomi affermati dello scenario internazionale così come autori emergenti, comporrà una visione plurale dell’immagine contemporanea, toccando temi sensibili dell’attuale panorama politico e sociale.
 
La prima mostra "Not only landscape", a cura di Carlo Sala, indaga alcuni paesaggi contemporanei attraverso gli esiti della prima edizione del Master IUAV in Photography – di cui Fondazione Fabbri è partner importante – facendo dialogare i lavori di alcuni suoi docenti di primissimo rilievo nel dibattito internazionale (Stefano Graziani, Armin Linke, Amedeo Martegani, Andrea Pertoldeo, Bas Princen e Filippo Romano) con quelli prodotti dai loro studenti.
 
"Invisible Walls", un progetto di stringente attualità, si interroga a livello metaforico sui muri contemporanei attraverso il lavoro di alcuni autori dell’odierno scenario italiano; Dummy Photobook presenta una collezione di cinquanta libri fotografici esito dei workshop curati da Luca Panaro. L’arte giovane è rappresentata dagli interventi personali – Kolorgrad e One of Us – di Tiziano Doria e Rachele Mistrello, vincitori della residenza LIVEstudio. A chiudere la carrellata, una postazione che presenterà le residenze virtuali su Instagram attivate da Fondazione.
 
Le mostre del Festival F4 / un’idea di Fotografia rimarranno aperte fino al 28 agosto 2016.

Per info: www.fondazionefrancescofabbri.it