Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 15 Daniele Gorgone Trio in Villa Grimani ad Albaredo di Vedelago

SILE JAZZ: QUESTO WEEKEND I CONCERTI RADDOPPIANO

Sabato 16 gli Oirquartett inaugurano la nuova piazza di Quinto


Sile Jazz presenta questa settimana ben due concerti, rispettivamente venerdì 15 e sabato 16 luglio, dalle 21, entrambi ad ingresso libero e gratuito.
Si comincia venerdì sera con la performance in acustico del Daniele Gorgone Trio, presso la storica Villa Grimani Morosini Gatterburg ad Albaredo di Vedelago (TV).
Da ‘oltre il confine’ a ‘ritorno alle origini’: Sile Jazz si sposta infatti nel Comune nel quale si trovano le sorgenti del fiume Sile, tornando anche quest’anno all’interno della seicentesca Villa Veneta che contiene, tra gli altri elementi di importanza storico-culturale per il territorio, quattro bassorilievi in gesso dello scultore danese Bertel Thorvaldsen, noto esponente del Neoclassicismo. Questa location ha ospitato più volte la rassegna nelle edizioni passate, registrando un successo di pubblico anche per le caratteristiche del luogo che consentono lo svolgimento dei concerti in acustico.
L’ensemble è formato dal pianista toscano Daniele Gorgone, dal contrabbassista genovese Aldo Zunino e dal giovane batterista fiorentino Giovanni Paolo Liguori. La loro produzione musicale, che risente delle diverse esperienze artistiche dei tre componenti, si basa sulla tradizione ma rielabora in modo personale anche le tendenze artistiche attuali, proponendo sia pezzi standard che originali interpretati dal trio. I componenti si caratterizzano per la loro solida esperienza nel mondo musicale: Gorgone vanta collaborazioni e incisioni discografiche con star internazionali del jazz (tra i quali Scott Hamilton, Dave Schnitter, Grant Stewart), mentre Aldo Zunino è dagli anni ottanta uno dei contrabbassisti più solidi e richiesti in Europa e negli Stati Uniti, collaborando anche con musicisti come Tommy Flanagan, Benny Golson, Jimmy Cobb.

Sabato 16 luglio la rassegna si sposta a Quinto di Treviso, inaugurando musicalmente la nuova Piazza Roma, che dopo due anni di chiusura per lavori di riqualificazione aprirà proprio sabato. Per l’occasione a suonare sarà il quartetto trevigiano – friulano Oirquartett.
Attivi dal 2011, Giulio Scaramella (piano), Giovanni Perin (vibrafono), Marco Trabucco (basso acustico) e Max Trabucco (batteria) si segnalano come una delle realtà più vitali del panorama italiano contemporaneo, mescolando tradizione europea, sonorità afroamericane e sperimentazioni timbriche innovative per realizzare composizioni originali con fantasia nell’utilizzo dei linguaggi musicali. Il loro ultimo disco “Oirquartett” ha vinto recentemente il premio come “miglior opera prima” al concorso Nazionale “Chicco Bettinardi”. Nella serata di sabato proporranno sia pezzi tratti da questo disco che rivisitazioni di melodie famose, spaziando dal jazz alle colonne sonore.
Per l’occasione, durante la serata di sabato sarà possibile gustare un menu speciale al costo di 22 euro, a base di anguilla brasata (uno dei piatti più tradizionali dei territori bagnati dal Sile) presso l’Osteria e Ristorante Righetto in piazza a Quinto, sponsor di Sile Jazz 2016. 


PROGRAMMA

Venerdì 15 luglio 2016 ore 21:00

Albaredo di Vedelago, Villa Grimani Morosini Gatterburg - Via Gazzie, 9

DANIELE GORGONE TRIO
Daniele Gorgone (piano)
Aldo Zunino (contrabbasso)
Giovanni Paolo Liguori (batteria)

Sabato 16 Luglio 2016 ore 21:00

Quinto di Treviso, Piazza Roma
(in caso di pioggia: Villa Memo Giordani Valeri, Piazza Roma 1)

OIRQUARTETT
Giulio Scaramella (piano)
Giovanni Perin (vibrafono)
Marco Trabucco (basso acustico)
Max Trabucco (batteria)


“Sile Jazz” è organizzato dall’associazione culturale nusica.org con la direzione artistica del bassista Alessandro Fedrigo, in collaborazione con Studio15_design, Fondazione Università Ca’ Foscari Venezia e la Scuola di musica “Thelonious Monk”. Oltre al sostegno dei Comuni aderenti – Casale sul Sile, Casier, Mogliano Veneto, Morgano, Preganziol, Quarto d'Altino, Quinto, Roncade, Silea, Treviso e Vedelago - la rassegna vede la partecipazione di “Sile, Oasi d’Acque e di Sapori” e dei seguenti sponsor privati: Banca di Monastier e del Sile, Best Western Premier BHR Treviso Hotel, Degusto, Masiero Group - Illuminazione, Panchìc, Perlage.