Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento attribuiti da Aci, Provincia e Consorzio turistico

CAMPER BENVENUTI IN UNDICI COMUNI DELLA MARCA

Alle amministrazioni il logo per aree e punti sosta attrezzati


TREVISO - Undici comuni trevigiani amici dei camper, altri sette destinati a diventarlo a breve. La commissione turistica dell'Automobile club di Treviso – composta da rappresentanti dello stesso A.C., del Consorzio di Promozione Turistica e della Provincia – ha assegnato, a compimento dell’istruttoria prevista, le prime undici attestazioni per l’utilizzo del logo della rete “Qui Si Camper” alle amministrazioni locali, il cui territorio è dotato di aree o punti sosta attrezzati per i camper.
L’iniziativa è nata col proposito di sensibilizzare le Autorità municipali ad una maggiore attenzione al turismo en plein air, quale importante risorsa per tutte le località della nostra provincia. A questo primo gruppo, si aggiungeranno altri comuni, (almeno sette), grazie all' opera di sensibilizzazione che la Commissione stessa ha svolto verso le amministrazioni sprovviste di aree ad hoc, o non adeguate o in stato di abbandono e che hanno attivato le procedure per la loro realizzazione o ristrutturazione. L’intento di rendere il territorio provinciale una meta appetibile per questa dimensione turistica – spiegano dall'organismo -, proseguirà attraverso il dialogo con le Istituzioni comunali, affinché questa tipologia di vacanza sia ben integrata con il territorio e di migliore livello, in termini qualitativi.
I Comuni che si fregeranno del logo sono: Asolo, Conegliano, Quinto di Treviso, Sernaglia della Battaglia, Treviso e Valdobbiadene per la sezione “aree attrezzate” e Castello di Godego, Morgano, Motta di Livenza, Roncade e Vedelago per la sezione “punti sosta” (anche notturni). Portobuffolè e di Castelfranco Veneto si aggiungeranno entro l’anno a conclusione dei lavori di ristrutturazione delle aree esistenti, mentre a Casier, Follina e Susegana sono in fase di individuazione alcuni spazi da destinate allo scopo.