Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento attribuiti da Aci, Provincia e Consorzio turistico

CAMPER BENVENUTI IN UNDICI COMUNI DELLA MARCA

Alle amministrazioni il logo per aree e punti sosta attrezzati


TREVISO - Undici comuni trevigiani amici dei camper, altri sette destinati a diventarlo a breve. La commissione turistica dell'Automobile club di Treviso – composta da rappresentanti dello stesso A.C., del Consorzio di Promozione Turistica e della Provincia – ha assegnato, a compimento dell’istruttoria prevista, le prime undici attestazioni per l’utilizzo del logo della rete “Qui Si Camper” alle amministrazioni locali, il cui territorio è dotato di aree o punti sosta attrezzati per i camper.
L’iniziativa è nata col proposito di sensibilizzare le Autorità municipali ad una maggiore attenzione al turismo en plein air, quale importante risorsa per tutte le località della nostra provincia. A questo primo gruppo, si aggiungeranno altri comuni, (almeno sette), grazie all' opera di sensibilizzazione che la Commissione stessa ha svolto verso le amministrazioni sprovviste di aree ad hoc, o non adeguate o in stato di abbandono e che hanno attivato le procedure per la loro realizzazione o ristrutturazione. L’intento di rendere il territorio provinciale una meta appetibile per questa dimensione turistica – spiegano dall'organismo -, proseguirà attraverso il dialogo con le Istituzioni comunali, affinché questa tipologia di vacanza sia ben integrata con il territorio e di migliore livello, in termini qualitativi.
I Comuni che si fregeranno del logo sono: Asolo, Conegliano, Quinto di Treviso, Sernaglia della Battaglia, Treviso e Valdobbiadene per la sezione “aree attrezzate” e Castello di Godego, Morgano, Motta di Livenza, Roncade e Vedelago per la sezione “punti sosta” (anche notturni). Portobuffolè e di Castelfranco Veneto si aggiungeranno entro l’anno a conclusione dei lavori di ristrutturazione delle aree esistenti, mentre a Casier, Follina e Susegana sono in fase di individuazione alcuni spazi da destinate allo scopo.