Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il riconoscimento attribuiti da Aci, Provincia e Consorzio turistico

CAMPER BENVENUTI IN UNDICI COMUNI DELLA MARCA

Alle amministrazioni il logo per aree e punti sosta attrezzati


TREVISO - Undici comuni trevigiani amici dei camper, altri sette destinati a diventarlo a breve. La commissione turistica dell'Automobile club di Treviso – composta da rappresentanti dello stesso A.C., del Consorzio di Promozione Turistica e della Provincia – ha assegnato, a compimento dell’istruttoria prevista, le prime undici attestazioni per l’utilizzo del logo della rete “Qui Si Camper” alle amministrazioni locali, il cui territorio è dotato di aree o punti sosta attrezzati per i camper.
L’iniziativa è nata col proposito di sensibilizzare le Autorità municipali ad una maggiore attenzione al turismo en plein air, quale importante risorsa per tutte le località della nostra provincia. A questo primo gruppo, si aggiungeranno altri comuni, (almeno sette), grazie all' opera di sensibilizzazione che la Commissione stessa ha svolto verso le amministrazioni sprovviste di aree ad hoc, o non adeguate o in stato di abbandono e che hanno attivato le procedure per la loro realizzazione o ristrutturazione. L’intento di rendere il territorio provinciale una meta appetibile per questa dimensione turistica – spiegano dall'organismo -, proseguirà attraverso il dialogo con le Istituzioni comunali, affinché questa tipologia di vacanza sia ben integrata con il territorio e di migliore livello, in termini qualitativi.
I Comuni che si fregeranno del logo sono: Asolo, Conegliano, Quinto di Treviso, Sernaglia della Battaglia, Treviso e Valdobbiadene per la sezione “aree attrezzate” e Castello di Godego, Morgano, Motta di Livenza, Roncade e Vedelago per la sezione “punti sosta” (anche notturni). Portobuffolè e di Castelfranco Veneto si aggiungeranno entro l’anno a conclusione dei lavori di ristrutturazione delle aree esistenti, mentre a Casier, Follina e Susegana sono in fase di individuazione alcuni spazi da destinate allo scopo.