Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Mercoledì, alle 20.30, il corteo da porta Santi Quaranta

"E' ORA DI DIRE BASTA A QUESTA BARBARIE"

A Treviso la protesta del Coordinamento don Torta


TREVISO - "Siamo alla barbarie, all'omicidio, alla sopraffazione del denaro sull'uomo". Don Enrico Torta ribadisce il dramma di risparmiatori ed azionisti di Veneto Banca e Popolare di Vicenza. Il coordinamento delle associazioni dei soci delle banche venete che fa capo al sacerdote veneziano ha organizzato mercoledì sera a Treviso, una manifestazione di protesta contro  "il risparmio rubato". Dopo Montebelluna e vari eventi in altre province, la mobilitazione arriva nel capoluogo della Marca: il corteo partirà da porta Santi Quaranta, intorno alle 20.30, per raggiungere piazza dei Signori.
Ancora una volta i manifestanti tornano a chiedere l'accertamento delle responsabilità, ma anche e soprattutto il rimborso dei risparmiatori: "Hanno il sacrosanto diritto che vengano loro restituiti i loro soldi. Che fine hanno fatto tutti quei miliardi?". "Spero ci siano migliaia di persone: è ora di dire basta - continua don Torta -. Uno ruba un chilo di mele e lo mettono in galera, qui hanno rubato miliardo e nessuno si muove". Per questo il sacerdote parla di Stato pilatesco, "che se ne lava le mani", ma paragona anche i banchieri che hanno causato il dramma sociale a Guida e a Caino.
I promotori hanno invitato tutti i parlamentari e gli amministratori locali del Veneto. Ha annunciato la sua presenza il presidente della Regione, Luca Zaia, e ci sarà anche Simone Scarabel, capogruppo in Consiglio regionale dell'M5S.