Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Mercoledì, alle 20.30, il corteo da porta Santi Quaranta

"E' ORA DI DIRE BASTA A QUESTA BARBARIE"

A Treviso la protesta del Coordinamento don Torta


TREVISO - "Siamo alla barbarie, all'omicidio, alla sopraffazione del denaro sull'uomo". Don Enrico Torta ribadisce il dramma di risparmiatori ed azionisti di Veneto Banca e Popolare di Vicenza. Il coordinamento delle associazioni dei soci delle banche venete che fa capo al sacerdote veneziano ha organizzato mercoledì sera a Treviso, una manifestazione di protesta contro  "il risparmio rubato". Dopo Montebelluna e vari eventi in altre province, la mobilitazione arriva nel capoluogo della Marca: il corteo partirà da porta Santi Quaranta, intorno alle 20.30, per raggiungere piazza dei Signori.
Ancora una volta i manifestanti tornano a chiedere l'accertamento delle responsabilità, ma anche e soprattutto il rimborso dei risparmiatori: "Hanno il sacrosanto diritto che vengano loro restituiti i loro soldi. Che fine hanno fatto tutti quei miliardi?". "Spero ci siano migliaia di persone: è ora di dire basta - continua don Torta -. Uno ruba un chilo di mele e lo mettono in galera, qui hanno rubato miliardo e nessuno si muove". Per questo il sacerdote parla di Stato pilatesco, "che se ne lava le mani", ma paragona anche i banchieri che hanno causato il dramma sociale a Guida e a Caino.
I promotori hanno invitato tutti i parlamentari e gli amministratori locali del Veneto. Ha annunciato la sua presenza il presidente della Regione, Luca Zaia, e ci sarà anche Simone Scarabel, capogruppo in Consiglio regionale dell'M5S.