Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mai nessuno c'era riuscito, otto convocate in azzurro

STORICO BIS TRICOLORE PER L'OLIMPIA CASTELLER CRICKET

Le ragazze di Postioma di nuovo campionesse italiane


PAESE - Dopo aver conquistato ad aprile la seconda Coppa Italia consecutiva, l'Olimpia Casteller Cricket femminile di Postioma vince anche il suo secondo scudetto seniores. E lo fa, con una giornata di anticipo rispetto alla chiusura del Campionato Nazionale, sventolando il tricolore sul campo del Parco Aniene della capitale, al termine del match vinto in trasferta contro la squadra del Roma C.C. Proprio su quel campo dove l’anno scorso, a causa di un doppio infortunio, era sfumato all’ultimo il sogno di appuntare sulla maglia il fregio della massima serie.
Quella appena ottenuta, invece, è una storica doppietta, la prima per il cricket femminile italiano, che premia il lungo impegno profuso dalla società della presidente Giuliana Donadi.
Un titolo che, per la verità, va oltre i meriti sul campo e passa anche dalla penalizzazione inflitta alla diretta sfidante, la squadra laziale dello Stone Tower C.C. rafforzata dalle esperte atlete d’oltremanica, per aver schierato in campo proprio giocatrici straniere oltre il limite regolamentare. Va comunque dato merito all’Olimpia per i miglioramenti ottenuti nel corso della stagione sia nella fase di lancio che in battuta, correggendo gli errori e imparando dai propri sbagli, anche nella gestione tattica delle partite. Il club di capitan Toffoletto, allenato quest’anno da Sanoj Waththe, ha dimostrato di aver costruito, grazie ai nuovi innesti e al nucleo storico che da molti anni compone l’ossatura del team, l’amalgama forse più completa ed equilibrata del panorama femminile nazionale. Tanto da portare otto giocatrici nella lista delle selezionate per la tournée che la Nazionale italiana compirà in Danimarca in agosto. Le convocate sono: Sonia Toffoletto, Letizia Vanin, Elena Zancanaro, Aurora Pavan, Niroshani Diminguwarige, Anne Karunanayake, Akasha Perera e Daniela Scalia (riserva).