Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prezzi a 15 cent al kg, aziende agricole a rischio

NELLA MARCA GRANO PAGATO AI COLTIVATORI COME 30 ANNI FA

La denuncia della Coldiretti provinciale in vista della protesta a Roma


TREVISO - "Pagati come 30 anni fa, anzi meno. E’ un insulto non solo alla dignità della nostra professione, ma anche alla qualità del prodotto Made in Italy". Con queste parole Walter Feltrin, presidente di Coldiretti Treviso annuncia lo scoppio della guerra del grano. Ci sarà anche lui mercoledì a Roma al blitz a difesa del grano italiano che sta affrontando una crisi senza precedenti con quotazioni più basse di 30 anni fa che rischiano di fare strage delle centinaia di migliaia di aziende agricole impegnate nella coltivazione piu’ estesa sul territorio nazionale.
In provincia di Treviso, nel 2015 gli ettari di grano tenero si sono attestati a quota 6.550, con una produzione complessiva di 43mila tonnellate. In Veneto si parla di 81 mila ettari, per una produzione di 525mila tonnellate. L’ultima quotazione della borsa merci di Treviso del 6 luglio scorso è stata di 0,15 euro al chilo, ben al di sotto dei costi di produzione. A chiamare a raccolta i produttori di tutta Italia, per la “guerra del grano”, davanti al Ministero delle Politiche Agricole in via Venti Settembre XX, dove è stato convocato dal Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina il tavolo di crisi nazionale con i rappresentanti delle Regioni e della filiera, dai campi all’industria fino alla distribuzione, è stato il presidente nazionale di Coldiretti, Roberto Moncalvo
“Con l’avvio della mobilitazione - ribadisce Feltrin - si vuole combattere una situazione insostenibile provocata dall’aumento delle importazioni soprattutto da Paesi extracomunitari mentre i raccolti nazionali vengono lasciati nei magazzini per effetto di manovre speculative che provocano la desertificazione di milioni di ettari di terreno, i e mettono a rischio il futuro della filiera dei prodotti più rappresentativi del Made in Italy nel mondo come la pasta e il pane".