Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Controlli a tappeto della Polizia locale: dopo la diffida, scatta la sanzione

SIEPI TROPPO SPORGENTI, A VILLORBA FIOCCANO LE MULTE

In due settimane, 11 multe a chi non ha provveduto alla potatura


VILLORBA - A Villorba fioccano le multe per le siepi poco curate: solo nelle ultime due settimane sono stati emessi undici verbali ai cittadini che non avevano ancora provveduto, dopo la notifica di diffida, a regolare gli arbusti troppo cresciuti.
Da prassi, infatti, i proprietari delle siepi o degli alberi con rami sporgenti su aree e spazi pubblici vengono prima invitati a intervenire con una diffida. Chi non dà corso alla potatura, deve pagare la multa di 200 euro.
Il Comune di Villorba, più di un mese fa, ha sollecitato la Polizia Locale a effettuare un controllo a tappeto del territorio, considerando che l’incuria di siepi e vegetazione, in generale, può compromettere la pubblica sicurezza, dall'oscurare la visibilità della strada all'impedire il passaggio di pedoni, ciclisti, passeggini e altri mezzi di locomozione.