Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, progetto di recupero guidato dalla Rete degli studenti

LAVORI CONCLUSI, BINARIO 1 È PRONTO IN PARTENZA

L'ex sede Actt sotto il cavalcavia diventerà polo di aggregazione


TREVISO - Sono terminati ilavori sotto il cavalcavia della stazione ferroviaria, nell'ex sede Actt, abbandonata da oltre dieci anni. A gestire ora questo restaurato e riqualificato spazio cittadino la Rete degli Studenti Medi di Treviso con Unione degli Universitari, Anpi, Libera, Cittadinanza Attiva, Auser e Spi Cgil, con il progetto Binario 1.
I locali, di proprietà del Comune di Treviso sono stati affidati alla cordata dopo un bando pubblico che prevedeva la ristrutturazione degli spazi, ma soprattutto un progetto chiaro di riuso. Di qui l'idea di Binario1: "uno spazio della cittadinanza per la cittadinanza stessa, gestito da giovani e rivolto a soddisfarne i bisogni dei trevigiani".
Dopo l’assegnazione della struttura, le associazioni coinvolte si sono trovate il 25 Aprile 2015 a Binario 1, data simbolica e ricca di significato, in cui per la prima volta lo spazio è stato aperto alla cittadinanza. Da allora piazzale Duca d'Aosta ha ospitato un vero e attivissimo cantiere che darà alla luce un nuovo polo aggregativo per i giovani e per le associazioni.
Ora, in attesa dell’inaugurazione ufficiale il prossimo 14 settembre, i promotori daranno conto del lavoro fin qui svolto.