Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma Ŕ festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, progetto di recupero guidato dalla Rete degli studenti

LAVORI CONCLUSI, BINARIO 1 ╚ PRONTO IN PARTENZA

L'ex sede Actt sotto il cavalcavia diventerÓ polo di aggregazione


TREVISO - Sono terminati ilavori sotto il cavalcavia della stazione ferroviaria, nell'ex sede Actt, abbandonata da oltre dieci anni. A gestire ora questo restaurato e riqualificato spazio cittadino la Rete degli Studenti Medi di Treviso con Unione degli Universitari, Anpi, Libera, Cittadinanza Attiva, Auser e Spi Cgil, con il progetto Binario 1.
I locali, di proprietà del Comune di Treviso sono stati affidati alla cordata dopo un bando pubblico che prevedeva la ristrutturazione degli spazi, ma soprattutto un progetto chiaro di riuso. Di qui l'idea di Binario1: "uno spazio della cittadinanza per la cittadinanza stessa, gestito da giovani e rivolto a soddisfarne i bisogni dei trevigiani".
Dopo l’assegnazione della struttura, le associazioni coinvolte si sono trovate il 25 Aprile 2015 a Binario 1, data simbolica e ricca di significato, in cui per la prima volta lo spazio è stato aperto alla cittadinanza. Da allora piazzale Duca d'Aosta ha ospitato un vero e attivissimo cantiere che darà alla luce un nuovo polo aggregativo per i giovani e per le associazioni.
Ora, in attesa dell’inaugurazione ufficiale il prossimo 14 settembre, i promotori daranno conto del lavoro fin qui svolto.