Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA ╚ IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitÓ di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'immigrato per fuggire lo prende a pugni, bloccato dalla Polizia

SI APPISOLA IN STAZIONE, PROFUGO LO RAPINA

Mentre aspetta il treno, 19enne africano gli ruba la giacca


TREVISO - Si era appisolato su una panchina della stazione di treviso, mentre attendeva il treno. Un profugo 19enne lo ha rapinato.
Un imprenditore trevigiano di 56 anni, venerdì mattina, verso le 5, stava aspettando il treno per andare a Venezia. Da lì avrebbe dovuto raggiungere l'aeroporto di Tessera, per prendere un volo per l'Argentina. Mentre attendeva il convoglio, si è seduto su una panchina e si è assopito. Ne ha approfittato un 19enne originario del Camerun, richiedente asilo: il giovane, con alcuni precedenti penali, ha afferrato la giacca dell'uomo, nella cui tasca era contenuto anche un telefono cellulare, ed è fuggito. L'imprenditore, risvegliatosi bruscamente, si è messo ad inseguire il ladro, ma l'africano l'ha colpito con due pugni in faccia ed è riuscito ad allontanarsi. Proprio per la violenza, il furto è diventato rapina. Al malcapitato 56enne non è restato altro da fare che sporgere denuncia, prima di andare a farsi medicare: guarirà in circa cinque giorni. Nel frattempo, i poliziotti delle Volanti hanno intercettato l'immigrato in via Ghirada: ora lo attende il processo per direttissima.