Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente sopra Pala Favera, interviene il Soccorso alpino

SCIVOLA MENTRE VA A FUNGHI E SI ROMPE UNA GAMBA

Disavventura per un 50enne coneglianese in Val di Zoldo


ZOLDO ALTO - Mentre stava cercando funghi in Val di Zoldo, nel bosco sopra Pala Favera, nel Bellunese, un 50enne trevigiano è scivolato, caendo rovinosamente e procurandosi la sospetta frattura di una gamba. L'uomo, residente a Conegliano, è comunque riuscito a dare l'allarme: il Soccorso alpino, ottenute le coordinate Gps del punto in cui si trovava il fungaiolo, grazie all'applicazione per smartphone in dotazione al corpo, ha inviato sul posto sette soccorritori. Questi, una volta raggiunto il luogo dell'incidente, hanno caricato il ferito sulla barella e l'hanno portato a spalle a valle per circa 400 metri, fino alla strada dove, infine, è stato affidato all'ambulanza.