Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente sopra Pala Favera, interviene il Soccorso alpino

SCIVOLA MENTRE VA A FUNGHI E SI ROMPE UNA GAMBA

Disavventura per un 50enne coneglianese in Val di Zoldo


ZOLDO ALTO - Mentre stava cercando funghi in Val di Zoldo, nel bosco sopra Pala Favera, nel Bellunese, un 50enne trevigiano è scivolato, caendo rovinosamente e procurandosi la sospetta frattura di una gamba. L'uomo, residente a Conegliano, è comunque riuscito a dare l'allarme: il Soccorso alpino, ottenute le coordinate Gps del punto in cui si trovava il fungaiolo, grazie all'applicazione per smartphone in dotazione al corpo, ha inviato sul posto sette soccorritori. Questi, una volta raggiunto il luogo dell'incidente, hanno caricato il ferito sulla barella e l'hanno portato a spalle a valle per circa 400 metri, fino alla strada dove, infine, è stato affidato all'ambulanza.