Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Clamoroso risvolto giudiziario per il presidente del Calcio Treviso

A NARDIN 1 ANNO E 8 MESI PER FALSE FATTURAZIONI

"Mi sono stufato del Comune, con la Triestina si va a Jesolo"


TREVISO - Tiziano Nardin, numero uno dell’ACD Treviso, è stato condannato dal Tribunale trevigiano ad un anno e otto mesi, dopo essere stato coinvolto in una vicenda di false fatturazioni risalente al 2010. Sentenza passata in giudicato il 5 febbraio 2016 e notificata solo da qualche giorno. Inoltre Nardin per un anno non potrà avere rapporti ufficiali con la cosa pubblica. La notizia rischia di far saltare in aria i progetti e gli investimenti sul Tenni  che lo stesso imprenditore di Silea aveva resi noti nelle settimane passate. Dice Nardin: "Semplice fatturazione anomala, può capitare: fu quando installavamo impianti fotovoltaici per la Secur Control, anche 200 al mese. Io non ho problemi e giro a testa alta, la verità è che qualcuno ci vuol male, non gradisce il grande lavoro che stiamo facendo per il Treviso e cerca scheletri nell‘armadio. Il discorso del Tenni sta iniziando a stufarmi: lì c’è da mettere a posto tante cose, il campo, i riflettori, al punto che penso di giocare sabato con la Triestina a Jesolo, ho già l‘ok del comune. Non intendo regalare soldi a nessuno: senza il Tenni non posso iniziare la campagna abbonamenti, la squadra non può allenarsi, non posso fare nulla. Lunedì io e Fadalti andremo a parlare in comune, vedremo se si potrà trovare un accordo."