Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Panico tra gli altri automobilisti, ma per fortuna nessun incidente

ANZIANA DI MOGLIANO CONTROMANO IN AUTOSTRADA

74enne sbaglia rampa sull'A14 a Civitanova Marche


MOGLIANO VENETO - Ha imboccato contromano l'autostrada con la sua vettura. Ha rischiato moltissimo, per sé stessa e per il pericolo di provocare un incidente, domenica mattina una donna di 74 anni, residente a Mogliano Veneto, mentre percoreva lo svincolo dell'A14, nei pressi di Civitanova Marche. L'anziana, al volante della sua Opel Corsa, si è inserita nella rampa di uscita per i veicoli provenienti dalla direzione opposta, anziché in quella di immissione. Panico tra i guidatori, che si sono ritrovati davanti, in senso contrario, l'auto della trevigiana: al di là dello spavento, per un mezzo miracolo, non è successo alcun incidente. Subito è scattato l'allarme, lanciato dagli automobilisti in transito. La stessa 74enne, resasi conto dell'errore commesso, dopo alcune decine di metri ha compiuto un'inversione ad U, per rimettersi nel giusto senso di marcia. Manovra, perlatro, anch'essa ad altissimo rischio. Nel frattempo la pattuglia della Polstrada di Porto San Giorgio ha raggiunto la vettura ed intimato l'alt all'anziana, che era, a sua volta, in un forte stato di agitazione. La donna ha raccontato agli agenti di essersi confusa con la segnaletica e di aver imboccato inconsapevolmente la rampa sbagliata.
Per lei, come da prassi in questi casi, sono stati applicati il ritiro della patente e il sequestro del mezzo.