Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Panico tra gli altri automobilisti, ma per fortuna nessun incidente

ANZIANA DI MOGLIANO CONTROMANO IN AUTOSTRADA

74enne sbaglia rampa sull'A14 a Civitanova Marche


MOGLIANO VENETO - Ha imboccato contromano l'autostrada con la sua vettura. Ha rischiato moltissimo, per sé stessa e per il pericolo di provocare un incidente, domenica mattina una donna di 74 anni, residente a Mogliano Veneto, mentre percoreva lo svincolo dell'A14, nei pressi di Civitanova Marche. L'anziana, al volante della sua Opel Corsa, si è inserita nella rampa di uscita per i veicoli provenienti dalla direzione opposta, anziché in quella di immissione. Panico tra i guidatori, che si sono ritrovati davanti, in senso contrario, l'auto della trevigiana: al di là dello spavento, per un mezzo miracolo, non è successo alcun incidente. Subito è scattato l'allarme, lanciato dagli automobilisti in transito. La stessa 74enne, resasi conto dell'errore commesso, dopo alcune decine di metri ha compiuto un'inversione ad U, per rimettersi nel giusto senso di marcia. Manovra, perlatro, anch'essa ad altissimo rischio. Nel frattempo la pattuglia della Polstrada di Porto San Giorgio ha raggiunto la vettura ed intimato l'alt all'anziana, che era, a sua volta, in un forte stato di agitazione. La donna ha raccontato agli agenti di essersi confusa con la segnaletica e di aver imboccato inconsapevolmente la rampa sbagliata.
Per lei, come da prassi in questi casi, sono stati applicati il ritiro della patente e il sequestro del mezzo.