Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Panico tra gli altri automobilisti, ma per fortuna nessun incidente

ANZIANA DI MOGLIANO CONTROMANO IN AUTOSTRADA

74enne sbaglia rampa sull'A14 a Civitanova Marche


MOGLIANO VENETO - Ha imboccato contromano l'autostrada con la sua vettura. Ha rischiato moltissimo, per sé stessa e per il pericolo di provocare un incidente, domenica mattina una donna di 74 anni, residente a Mogliano Veneto, mentre percoreva lo svincolo dell'A14, nei pressi di Civitanova Marche. L'anziana, al volante della sua Opel Corsa, si è inserita nella rampa di uscita per i veicoli provenienti dalla direzione opposta, anziché in quella di immissione. Panico tra i guidatori, che si sono ritrovati davanti, in senso contrario, l'auto della trevigiana: al di là dello spavento, per un mezzo miracolo, non è successo alcun incidente. Subito è scattato l'allarme, lanciato dagli automobilisti in transito. La stessa 74enne, resasi conto dell'errore commesso, dopo alcune decine di metri ha compiuto un'inversione ad U, per rimettersi nel giusto senso di marcia. Manovra, perlatro, anch'essa ad altissimo rischio. Nel frattempo la pattuglia della Polstrada di Porto San Giorgio ha raggiunto la vettura ed intimato l'alt all'anziana, che era, a sua volta, in un forte stato di agitazione. La donna ha raccontato agli agenti di essersi confusa con la segnaletica e di aver imboccato inconsapevolmente la rampa sbagliata.
Per lei, come da prassi in questi casi, sono stati applicati il ritiro della patente e il sequestro del mezzo.