Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

58 anni insegnava alla scuola steineriana di Fiera

SCHIANTO IN SCOOTER, MUORE DOCENTE TREVIGIANO

Francesco Favaro si è scontrato con un'auto a Longarone


LONGARONE - Mentre percorreva una curva in sella al suo scooter si è scontrato contro un'automobile. E' morto nel primo pomeriggio di martedì Francesco Favaro, 58 anni, insegnante alla scuola steineriana di Fiera. Il docente stava salendo con il suo ciclomotore di grossa cilindrata lungo la Sp 251, che da Longarone porta alla Valle di Zoldo: intorno alle 14, nella curva a destra, una cinquantina di metri prima della rotonda di Igne, ha invaso leggermente la corsia opposta. In quel momento sopraggiungeva una Mercedes, con a bordo una coppia di Longarone: inevitabile l'impatto. Nello schianto il trevigiano è stato sbalzato oltre la macchina con un volo di una decina di metri, ha perso il casco ed è ricaduto sull'asfalto, picchiando la testa. E' morto sul colpo. Per lui non c'è stato nulla da fare: i sanitari del Suem 118, arrivati anche con l'elicottero, insieme a due pattuglie dei Carabinieri e ai vigili del fuoco, hanno solo potuto constatarne il decesso.
Favaro viveva a Fiera ed insegnava alla scuola steineriana di Sant'Ambrogio: profondo il cordoglio nel quartiere e tra colleghi e familiari degli allievi.
La strada è rimasta chiusa per oltre un'ora per permettere i rilievi e la rimozione dei mezzi incidentati.