Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quero, coinvolti anche un 40enne di Paese e una 30enne di Casella

AUTO CONTRO FURGONE, UN MORTO E DUE TREVIGIANI FERITI

Loris Solagna perde la vita nel giorno del 39esimo compleanno


QUERO - Un uomo è morto e altre due persone sono rimaste ferite. E' il bilancio dell'incidente avvenuto mercoledì pomeriggio, poco dopo le 14, a Marziai, in comune di Quero Vas, nel Bellunese. La vittima si chiamava Loris Solagna, residente a Nemeggio, paesino della zona: era il giorno del suo 39esimo compleanno. Stava percorrendo la Sp 1bis, in direzione Feltre, quando, nell'affrontare una semicurva, la sua Volvo S60, forse per la velocità, ha perso aderenza ed è andata a sbattere contro un muretto di protezione, vendendo rimbalzata sull'altra carreggiata. Inevitabile l'impatto con un furgone proveniente in senso opposto. Il conducente, un 40enne di Paese, è rimasto incastrato nell'abitacolo: una volta estratto è stato trasportato dall'elicottero del Suem all'ospedale di Treviso, con fratture multiple. A bordo accanto a lui una donna di 30 anni, di Caselle d'Asolo. La giovane, tra l'altro incinta, è stata medicata all'ospedale di Feltre per alcune contusioni, ma è sta dimessa già nel pomeriggio stesso. I due mezzi sono stati poi tamponati da un altro furgone, un Ducato, il cui autista, originario di Cornuda, fortunatamente, non ha riportato conseguenze. Sul posto, oltre al personale medico, tre squadre dei vigili del fuoco e i carabinieri.