Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/167: SU IL SIPARIO SULL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Enrico Di Nitto si aggiudica il 78░ Open Nazionale


CERVIA - Si è alzato il sipario sull’Italian Pro Tour 2017, il circuito di gare nazionali e internazionali che, per dirla con le parole del Presidente FIG “riveste da anni un ruolo decisivo per accrescere la competitività dei nostri giocatori, ed è linfa vitale per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bloccato, nei giorni scorsi aveva tappezzato la cittÓ di volantini

SFRATTATO DI CASA, MINACCIA IL SUICIDIO A MOGLIANO

Un 69enne ha cercato di impiccarsi in via Ronzinella


MOGLIANO VENETO - Si è arrampicato su un albero davanti a casa ed ha minacciato di impiccarsi con una corda. Con sé aveva portato anche una tanica di benzina, pronto a darsi fuoco, nel caso il primo tentativo fosse fallito. E' stata una protesta estrema quella messa in atto questa mattina da Milan Cvetkovitch, 69enne ex saldatore di origini croate, residente in via Ronzinella, a Mogliano.
L'uomo aveva annunciato il gesto estremo, dopo aver subito lo sfratto: nei giorni scorsi aveva tappezzato la città di volantini, denunciando la sua situazione e accusando il Comune. Lo straniero, come ha spiegato lui stesso, vive in un appartamento di proprietà del suo ex datore di lavoro, con la moglie a carico e un'unica pensione di circa 900 euro. Secondo quanto ha raccontato, non avendo l'abitazione né corrente elettrica, né acqua due anni fa ha smesso di pagare l'affitto.
Il 69enne ha affermato di aver presentato più volte domanda per un alloggio popolare al Comune, ma di non aver mai ottenuto soluzioni concrete.
Scattate le procedure, ora l'iter di sfratto è giunto al dunque. E l'uomo ha messo in atto la sua forma di protesta. Per farlo desistere, in via Ronzinella sono intervenuti vigili del fuoco, polizia, carabinieri e Suem 118, oltre ad alcuni operatori dei servizi sociali dell'amministrazione municipale. Convinto a scendere, è stato poi portato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso.