Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il dg Benazzi risponde ad un invito di tre consiglieri comunali

AL CA' FONCELLO UNA SALA PER L'ADDIO AI PROPRI CARI

Sarà ricavata nel nuovo reparto di Ortopedia


TREVISO - Una sala dove i familiari dei pazienti possano stare vicini ai loro cari negli ultimi istanti di vita. Verrà realizzata all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Ad annunciarlo, il direttore generale dell'Ulss 9, Francesco Benazzi: il manager, giovedì sera, ha portato il suo saluto al Consiglio comunale ed ha illustrato le sue linee programmatiche. Tra l'altro, ha sottolineato di aver ricevuto nei mesi scorsi una lettera dai consiglieri comunali Niccolò Rocco, Antonella Tocchetto e Gianmario Dozzo. I tre esponenti della maggioranza si facevano interpreti del disagio di molti parenti che avevano dovuto dare l'ultimo saluto ai propri cari senza la possibilità di adeguati raccoglimento e intimità. Benazzi ha ribadito di voler tenere in conto questa esigenza ed ha assicurato che ha intenzione di ricavare una sala per il commiato nella riorganizzazione degli spazi nel reparto di Ortopedia.