Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ora la Prefettura nominerą un "reggente" fino alle elezioni

SI DIMETTONO 7 CONSIGLIERI, RESANA COMMISSARIATA

Il sindaco Loris Mazzorato ancora sfiduciato come nel 2013


RESANA - Torna il commissario in Comune a Resana. Nel consiglio comunale in programma questa mattina, tre consiglieri di maggioranza Luisella Pellizzer, Marco Brunato e Simone Fecchio e quattro di minoranza, Matteo Bosa, Pierino Luisetto, Luciano Celeghin e Giovanna Sabbadin, su 13 componenti totali, hanno presentato le proprie dimissioni, facendo cadere l'organo istituzionale. Di fatto, una sfiducia nei confronti del sindaco Loris Mazzorato. Già avvertita la Prefettura, per l'inevitabile procedura di nomina di un commissario che gestirà l'ordinaria amministrazione del municipio, fino alla convocazione delle nuove elezioni comunali.
Le dimissioni sono l'atto finale di una tensione crescente tra il primo cittadino e parte della sua maggioranza, già sfociata nelle scorse settimane in una crisi di giunta e nel ritiro delle deleghe all'assessore Luisella Pellizer.
E' la seconda volta che Mazzorato viene sfiduciato dal suo consiglio: nell'ottobre del 2013 12 consiglieri comunali su 17 si dimisero dopo la partecipazione del sindaco ad una celebrazione in suffragio del nazista Erich Priebke e il Comune venne commissariato. Mazzorato è stato poi rieletto a furor di voti, nelle elezioni dell'anno successivo. Il primo cittadino, ex leghista, comunque ha continuato a far discutere per certe sue prese di posizione, ad esempio, per le dichiarazioni di simpatia verso Scientology o contro i vaccini.
Ora Resana si appresa a rivivere la situazione di tre anni fa.