Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ora la Prefettura nominerà un "reggente" fino alle elezioni

SI DIMETTONO 7 CONSIGLIERI, RESANA COMMISSARIATA

Il sindaco Loris Mazzorato ancora sfiduciato come nel 2013


RESANA - Torna il commissario in Comune a Resana. Nel consiglio comunale in programma questa mattina, tre consiglieri di maggioranza Luisella Pellizzer, Marco Brunato e Simone Fecchio e quattro di minoranza, Matteo Bosa, Pierino Luisetto, Luciano Celeghin e Giovanna Sabbadin, su 13 componenti totali, hanno presentato le proprie dimissioni, facendo cadere l'organo istituzionale. Di fatto, una sfiducia nei confronti del sindaco Loris Mazzorato. Già avvertita la Prefettura, per l'inevitabile procedura di nomina di un commissario che gestirà l'ordinaria amministrazione del municipio, fino alla convocazione delle nuove elezioni comunali.
Le dimissioni sono l'atto finale di una tensione crescente tra il primo cittadino e parte della sua maggioranza, già sfociata nelle scorse settimane in una crisi di giunta e nel ritiro delle deleghe all'assessore Luisella Pellizer.
E' la seconda volta che Mazzorato viene sfiduciato dal suo consiglio: nell'ottobre del 2013 12 consiglieri comunali su 17 si dimisero dopo la partecipazione del sindaco ad una celebrazione in suffragio del nazista Erich Priebke e il Comune venne commissariato. Mazzorato è stato poi rieletto a furor di voti, nelle elezioni dell'anno successivo. Il primo cittadino, ex leghista, comunque ha continuato a far discutere per certe sue prese di posizione, ad esempio, per le dichiarazioni di simpatia verso Scientology o contro i vaccini.
Ora Resana si appresa a rivivere la situazione di tre anni fa.