Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni promuove un incontro tra i soci in un Campo da Golf, con l’intento di far chiarezza su qualcosa di particolare emerso nella stagione. Puntualizzare,e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/144: A DUBAI IL DP WORLD TOUR CHAMPIONSHIP

Vince l'inglese Fitspatrick, ad Henrik Stenson la Race to Dubai


DUBAI - Avevamo lasciato i nostri azzurri sull’European Tour al termine del Turkish Airlines Open, con la speranza che Manassero e Paratore conquistassero in Sud Africa la carta per giocare a Dubai. Paratore ce l’ha fatta, e son contento. Manassero no, e mi dispiace. Restano quindi a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Andrea Segre sarà il tutor del workshop per giovani filmaker

INAUGURA L'11 SETTEMBRE IL FESTIVAL SOLE LUNA

Terza edizione del concorso di documentari sui diritti umani


Farsi coinvolgere, non chiamarsi fuori. Una proposta che a volte potrà provocare, ma che assicura la possibilità di conoscere uno - o tanti -  punti di vista diversi sulla complessa realtà geopolitica contemporanea. E’ l’invito che il Festival Sole Luna lancia alla città di Treviso e al Nordest intero, terra di confine dove accoglienza e insofferenza sono le due facce della stessa medaglia. Il Festival di documentari, nato a Palermo (dove è alla 11^ edizione), torna il prossimo settembre nel capoluogo della Marca con 30 film in concorso che mettono al centro il tema dei diritti umani violati.

Da 12 anni ormai – spiega la presidente e ideatrice del progetto SoleLuna, Lucia Gotti Venturato - il nostro scopo è quello di costruire ponti di conoscenza, ponti da percorrere e attraversare per raggiungere l’altra riva, per stringere nuovi legami, per imparare dagli altri e quindi per crescere assieme. Questo vogliamo portare anche nella prossima edizione trevigiana che si aprirà simbolicamente l’11 settembre, a 15 anni dall’attentato alle Torri Gemelle. Quindici anni in cui il nostro mondo è completamente cambiato”.

La settimana di Sole Luna diventa così una occasione unica per chi risiede nel Nordest, e non solo, per poter assistere alla proiezione gratuita di una trentina di documentari realizzati da autori internazionali (molte le anteprime). “Sguardi, storie, racconti che ci provocano e ci interrogano. La guerra e l’odio, le migrazioni e i diritti violati, sono fatti che ci riguardano – prosegue la presidente - non solo perché tutti oggi siamo potenzialmente in pericolo, ma perché, di fronte a questo pericolo, possiamo reagire in due modi: con la chiusura e l’intolleranza o con l’apertura e la conoscenza. Noi crediamo in questa seconda via come l’unica possibile, per questo abbiamo scelto come motto di questa edizione l’hashtag #crearelegami che si farà concreto attraverso opere artistiche collettive e il coinvolgimento diretto del pubblico. Lanciamo quindi il nostro invito ai cittadini, soprattutto alle nuove generazioni: lasciatevi coinvolgere”.

IL PROGRAMMA 
Sole Luna Festival si svolgerà dall’11 al 18 Settembre, in due nuove e prestigiose ambientazioni: la Sala Consiliare di Palazzo dei Trecento, cuore storico e amministrativo della città, e Ca’ dei Ricchi, effervescente centro di produzione culturale grazie all’associazione TRA- Treviso tra Arte e Ricerca. 
In programma oltre 35 film, 30 in concorso divisi in tre sezioni: Human Rights, che tratterà tematiche inerenti i diritti fondamentali dell’uomo, My Journey, storie di migrazioni reali e simboliche, Filming Cinema, una rassegna che racconta storie di cinema e di registi di fama. La sezione fuori concorso Food for life è invece dedicata al cibo come fonte di vita, ma anche come espressione culturale e come possibilità di sviluppo sostenibile.

Per la seconda volta il festival è insignito della medaglia del Presidente della Repubblica, uno tra i massimi riconoscimenti conferiti dallo Stato a un evento culturale. Le opere di ciascuna sezione saranno oggetto di valutazione da parte di ben sei giurie: quella denominata Città di Treviso, le due popolari, la giuria del premio Soundrivemotion per la miglior colonna sonora, la Giuria della scuola composta da docenti e studenti delle scuole superiori della città e quella degli studenti del Dams di Padova.  In occasione della sua terza edizione a Treviso, inoltre, il festival Sole Luna rafforzerà la sua presenza partecipando attivamente alle attività di Treviso Festival, la rete di associazioni trevigiane impegnate nella animazione culturale del territorio.

5MILA PRESENZE NELLA PASSATA EDIZIONE
Il Sole Luna Doc Film Festival, che ha avuto il suo esordio nel 2006 a Palermo e giunge quest’anno alla sua undicesima edizione, dal 2014 si svolge anche a Treviso con grande successo di pubblico, circa 5.000 presenze nel 2015. Nel 2016 l’associazione ha partecipato inoltre all’organizzazione della 1° edizione del Festival dei Diritti Umani di Milano svoltosi in Triennale dal 3 all’8 maggio 2016 con una rassegna presentata da Sole Luna di 32 documentari.

IL LABORATORIO DI CINEMA E DOCUMENTARIO 
Sarà Andrea Segre, il regista di Io sono lì, lo speciale tutor del workshop che una decina di fortunati giovani filmaker emergenti avranno la possibilità di frequentare durante la settimana del Festival. Il corso di perfezionamento è a numero chiuso (10 partecipanti) e si terrà dall'11 al 17 settembre 2016 a Treviso. Si strutturerà in una prima fase di ideazione, scelta del soggetto e sopralluoghi, una seconda fase in cui si realizzeranno le interviste e le riprese e una terza fase conclusiva di selezione e pre-montaggio. Alcuni estratti del lavoro verranno proiettati durante la serata di sabato 17 settembre nell’ambito del Sole Luna Doc Film Festival. Il workshop è realizzato in collaborazione tecnica con l’azienda Zeta Group, forte di una esperienza ventennale nell’ambito video. Tutte le info su: www.soleluna.org e www.zetagroup.tv

L’ORGANIZZAZIONE
Il Sole Luna Doc Film Festival a Treviso è realizzato col Comune di Treviso e col patrocinio del Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione, Internazionale, della Provincia di Treviso, della Regione Veneto, dell'Università degli Studi di Padova, dell'Università  Ca’ Foscari di Venezia, del Consorzio Promozione Turistica Marca Treviso, di Ascom, di Federturismo di Confindustria, del Touring Club Italiano, di Agcom, e col sostegno di Consorzio di Tutela di Origine Controllata Prosecco Doc, Pixart Printing, Ecor NaturaSì, Poste Italiane, San Benedetto. Sono partner Zeta Group, Soundrivemotion, Altermind, TCBF, Carta Carbone Festival, Treviso Festival.