Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I reperti ritrovati durante i lavori vicino alla chiesa di S. Leonardo

SOTTO PIAZZA DEI BATTUTI ANCHE UNO SCHELETRO

Gli scavi restituiscono ossa umane risalenti al XIII secolo


TREVISO - "Gli scavi archeologici in piazza Santa Maria dei Battuti hanno restituito anche delle ossa umane risalenti, secondo una prima stima degli archeologi sul campo, probabilmente al 1200". Così l'assessore alla Cura e al benessere urbano, Ofelio Michielan descrive i ritrovamenti derivanti dal cantiere, nel tratto adiacente alla chiesa di San Leonardo, che a ottobre restituirà alla città una piazza rinnovata pronta per accogliere i tanti turisti e visitatori che arriveranno in città anche per le grandi mostre.
Già nelle scorse settimane, gli scavi ed i successivi approfondimenti archeologici avevano consentito di appurare come nell'attuale area di Santa Maria dei Battuti in epoca medioevale non vi fosse una piazza, bensì una serie di edifici, come dimostrano le fondamenta e una sorta di vasca rinvenute. Catalogati, documentati ed adeguatamente protetti questi reperti erano stati poi nuovamente ricoperti per poter proseguire con i lavori di risistemazione della piazza.

"Come sempre devo ringraziare la Soprintendenza per la collaborazione dimostrata - sottolinea l'assessore Michielan -. Gli scavi e i sondaggi nel tratto dove sono state rinvenute le ossa procederanno parallelamente ai lavori sulla rete fognaria che sta realizzando Ats. Tutto procederà dunque nei tempi stabiliti".