Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/153: IL WINTER 4 PALLE A CA' DELLA NAVE

Nuova tappa del circuito griffato Cristianevents


CA' DELLA NAVE - Rinviata per maltempo la Louisiana a due del giorno 15, che sarà riprogrammata per il 5 di febbraio, domenica 22 è partita finalmente a Cà della Nave la lunga teoria dei “Cristianevents”, con la gara a coppie “4 palle”. Il regolamento...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il fatto è accaduto ieri sera nel montebellunese

13ENNE FERISCE IL FRATELLO CHE PICCHIA LA MADRE

Il ragazzo, accoltellato, è in prognosi riservata


TREVISO - Una ragazzina 13enne ha ferito con un coltello da cucina il fratello di 15 che, stando ad una prima ricostruzione, stava picchiando la madre. E' avvenuto nella tarda serata di ieri nel montebellunese, al culmine dell'ennesimo episodio di tensione all'interno della famiglia. La ragazza ha piantato la lama sul fianco del fratello che, soccorso da sua madre, è stato operato d'urgenza: i medici si sono riservati la prognosi ma non sarebbe in pericolo di vita. La ragazzina, essendo al di sotto dei 14 anni, non è imputabile di alcun reato, al massimo i carabinieri la potranno segnalare al Tribunale dei minori.