Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/178: LIGNANO OPEN, IL 6° APPUNTAMENTO DELL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Primo l'austriaco Markus Habeler con 200 colpi, 16 sotto Par


LIGNANO - È tornata al Golf Club Lignano questo importante appuntamento. Anticipato mercoledì 19 luglio da una speciale Pro Am, ha preso il via in grande stile sul tracciato friulano, il Lignano Open, sesto torneo dell’Italian Pro Tour 2017; fa parte del circuito di gare...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lunedì l'assise per eleggere nuovo cda a Venegazzù

VENETO BANCA, IL PRESIDENTE AMBROSINI ASSENTE ALL'ASSEMBLEA

Presiederà il vice Schiavon, nonostante il veto di Atlante


MONTEBELLUNA - All'assemblea di Veneto Banca di lunedì non prenderà parte Stefano Ambrosini. Il presidente dell'istituto montebellunese, dimissionario come il resto del cda, infatti, in quei giorni sarà all'estero, per impegni comunicati da tempo. A presiedere l'assise, a villa Spineda Gasparini Loredan, sarà dunque, come da statuto, il vicepresidente Giovanni Schiavon. Contro l'opportunità che l'ex responsabile del Tribunale di Treviso svolga questo incarico, tuttavia, si sarebbero espressi i rappresentanti del Fondo Atlante. A non essere gradite, soprattutto alcune dichiarazioni con cui Schiavon ha invitato i soci ad avviare azioni legali per il risarcimento del danno subito con il crollo del valore delle azioni.
L'ex magistrato, però, assicura che l'8 agosto sarà regolarmente al tavolo della presidenza dell'assemblea che segnerà l'inizio ufficiale dell'era Atlante a Montebelluna. L'assemblea, infatti, oltre a sancire l'addio del cda uscente, dovrà votare il nuovo consiglio candidato dal fondo, con una riduzione dei componenti a 11 rispetto agli attuali 14. Considerato il 97,6% delle quote in mano al veicolo salvabanche, l'esito è quantomai scontato.