Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Controlli nella notte: altri due automobilisti alticci

SFRECCIA SUL PUT IN JAGUAR A 101 CHILOMETRI ALL'ORA

25enne sopreso dalla Polizia locale: patente ritirata


TREVISO - Alle 2 e 35 di notte è sfrecciato sul Put a 101 chilometri all'ora. "Immortalato" dall'autovelox della Polizia locale, ora per un 25enne, al volante di una Jaguar, scatterà il ritiro immediato della patente, con sospensione della stessa da uno a tre mesi, più una multa di 708 euro e la decurtazione di sei punti.
Non è l'unico automobilista sopreso a pigiare troppo sull'acceleratore dalla Municipale, durante il pattuglione tra le 24 e le 4 della notte tra giovedì e venerdì in viale Trento Trieste. Altri otto conducenti sono stati sanzionati perchè superavano il limite di oltre 10 km/h, ma non oltre i 40: per tutti, 169 euro da pagare e tre punti in meno sulla patente.
Gli agenti hanno controllato il tasso alcolico di chi era al volante. Due automobilisti sono risultati in stato ebbrezza: a mezzanotte e mezza, per un trentenne l'etilometro ha evidenziato un livello alcolemico di 0,73 g/l, (sanzione di 531 euro, decurtazione 10 punti sulla patente e ritiro della stessa per la sospensione da tre a sei mesi). Poco più di un'ora dopo, un ventenne albanese è stato trovato alla guida con 1,26 g/l. Il giovane è stato deferito alla magistratura e subirà anche il taglio di 10 punti dalla patente.