Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/213: BUBBA WATSON RE DEL MATCH PLAY

Ad Austin la seconda tappa del World Golf Championship


TREVISO - Sul percorso dell’Austin CC nel Texas, si è giocato il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, il mini circuito mondiale Match Play, le cui gare sono di livello solo di poco inferiore ai major e il cui montepremi ammonta a 10 milioni di dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La scorsa stagione in Giappone, sarÓ nella Marca per il raduno

TREVISO BASKET, IL SECONDO STRANIERO E' JESSE PERRY

La De Longhi ufficializza la 26enne ala-pivot ex Imola


TREVISO - Jesse Perry è il nome del "lungo" americano che vestirà la maglia della De' Longhi Treviso Basket nella stagione 2016/17 che inizierà con il raduno il 16 agosto a Sant'Antonino.
Jesse Lee Perry, questo il nome completo, è un'ala forte, classe 1989 (festeggerà i 27 anni il 1° novembre), nato a Saint Louis (Missouri), alto 2 metri, che nell'ultima stagione ha giocato con gli Aomotori Watts nella lega giapponese con 17.6 punti e 8.7 rimbalzi a gara.
L'anno precedente Perry è stato visto in Italia, a Imola in A2, con cifre di tutto rispetto nelle 24 partite giocate in "Silver": 16,3 punti a gara, con percentuali ottime, il 55% da 2 e il 43,8% da 3, conditi da 6.8 rimbalzi e 1,4 assist in 28 minuti di media. Nel match al Palaverde del 4 dicembre 2015 Perry, sconfitto da TVB con la sua Imola, fu grandissimo protagonista con 26 punti e 12 rimbalzi (8 in attacco).
Jesse si fa notare già da liceale alla Gateway Tech High School di St. Louis. e al Logan College, per poi essere reclutato con una borsa di studio da Arizona University, ateneo che disputa la prestigiosa Conference Pac-12. Perry termina il percorso universitario con i Wildcats sempre in crescendo tecnico e fisico chiudendo la stagione da "senior", il 2011-2012 con 7.6 rimbalzi e 12.2 punti media partita.
Nella stagione successiva l'ala americana firma il suo primo contratto professionistico in Libano con gli Hoops (36.3 minuti, 20.9 punti e 9,1 rimbalzi). per poi approdare nel 2013-2014 prima al Siauliai in Lituania, poi in Finlandia a vestire i colori del Lapuan, dove marcia spedito con 18.0 punti e ben 10 rimbalzi di media a partita, prima delle stagioni a Imola e in Giappone.
Giocatore in costante crescita di tecnica e maturazione, Perry è un numero 4 con una doppia dimensione, capace di segnare da fuori e da sotto, con una spiccata predilezione per i rimbalzi, anche in attacco. Specialista della "doppia doppia" in punti e rimbalzi, è un giocatore versatile, in carriera si è adattato anche a giocare da centro grazie alla forza fisica e alla mobilità che gli permettono di difendere anche su avversari più alti.