Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Proposte da presentare entro il prossimo 12 settembre

SERNAGLIA, SPAZIO AI CITTADINI SUL PIANO DEGLI INTERVENTI

Il Comune raccoglie le osservazioni dei cittadini


SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA - A fine luglio, il Consiglio comunale di Sernaglia ha preso atto del documento programmatico preliminare alla redazione della variante numero 1 al Piano degli Interventi (PI), lo strumento urbanistico che disciplinerà l'organizzazione e la trasformazione del territorio rapportandosi con il Piano di assetto del territorio (Pat), il bilancio e il piano opere pubbliche comunale. Ora toccherà ai cittadini dire la loro: nei giorni scorsi, il Comune ha pubblicato l'avviso per la presentazione di proposte di interessi diffusi per la formazione del PI. La cittadinanza può dunque presentare in municipio proposte per arrivare alla stesura del piano, a patto che siano coerenti con quanto già stabilito dal Pat approvato in Conferenza dei servizi lo scorso autunno.
Tutti i soggetti privati interessati a presentare proposte o esprimere bisogni e interessi al fine di un possibile recepimento nel PI potranno farlo entro e non oltre lunedì 12 settembre p.v., rivolgendosi esclusivamente all'Ufficio protocollo del Comune (orari per il pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30, lunedì martedì e giovedì anche dalle 17.00 alle 18.30) o via posta elettronica certificata all'indirizzo comune.sernagliadellabattaglia.tv@pecveneto.it.
Su cosa potranno presentare istanze i cittadini? Per fare alcuni esempi, sulla ridefinizione dei perimetri di zone edificabili residenziali o produttive, l'eliminazione o l'individuazione di zone edificabili, la regolamentazione di attività produttive in zona impropria, l'individuazione di annessi rustici non più funzionali al fondo agricolo da recuperare.
Le proposte, da compilare secondo un modulo scaricabile dal sito web dell'amministrazione comunale, dovranno contenere l'oggetto della proposta stessa, l'individuazione e i dati del proponente, l'estratto della tavola 4 del Pat con individuazione dell'area interessata, l'estratto catastale e del Prg vigente (entrambi con l'individuazione dell'area), una foto del lotto e del contesto, parametri urbanistici (superficie, volume richiesto eccetera) e titoli abilitativi.
Tutte le proposte verranno valutate dall'amministrazione comunale sulla base di precisi criteri: la compatibilità con gli strumenti di pianificazione, la qualità urbanistica, architettonica e socio-economica, la qualità ecologico – ambientale e la coerenza urbanistica con lo stato di fatto.
“L'attenzione con la quale le forze politiche hanno ascoltato, nel recente Consiglio comunale, l'illustrazione da parte del vice sindaco Natale Grotto del documento preliminare alla variante al PI è indicativa della volontà di maggioranza e minoranza di collaborare fattivamente alla stesura del piano. Ora attendiamo le istanze dei proprietari. L'amministrazione darà ascolto a tutti, come sempre con un'attenzione particolare alla salvaguardia dell'ambiente”, afferma il sindaco Sonia Fregolent.