Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Anche quest'anno s'è ripetuta la discesa delle slitte di legno

LA MUSSADA A PIANEZZE, MIX DI STORIA E FOLKLORE

Evento organizzato dalla Pro Loco di Valdobbiadene


VALDOBBIADENE - La Pro Loco di Valdobbiadene oggi ha riproposto la storica mussada, corsa di un particolare tipo di slitta che si usava un tempo per trasportare fieno ed altri materiali. Un folto pubblico ha assistito alla manifestazione folkloristica, ma una volta era una vera competizione, quest'anno attuata con una forma totalmente nuova. Evento organizzato anche in collaborazione con il comune di Valdobbiadene. Le musse sono scese da Barbaria (m 1400) fino a Pianezze (m. 1000) seguendo i percorsi originali in ghiaia, ma soprattutto è stata la giornata adatta per riscoprire i sapori di un tempo e le tradizioni della montagna. A far da cornice alla manifestazione è stato il massiccio del Monte Cesen il quale ha ospitato al mattino una dimostrazione di fienagione, con sfalcio e realizzazione di una "meda". Verso mezzogiorno pranzo in compagnia nel Piazzale Pianezze con piatti della tradizione. Alle 15 la partenza della Mussada, discesa dimostrativa con una mussa storica di legno trainata da dimostranti vestiti con costumi tradizionali. 

Galleria fotograficaGalleria fotografica